Immobili
Veicoli
Keystone
STATI UNITI
06.04.21 - 11:300
Aggiornamento : 16:14

Accusata di soffrire del «complesso della salvatrice bianca», Cher cancella il tweet e si scusa

Nel messaggio, la cantante americana diceva che avrebbe potuto fare qualcosa per evitare la morte di George Floyd.

LOS ANGELES - Cher si è scusata per un tweet pubblicato nel weekend e poi cancellato in cui sosteneva che avrebbe forse potuto evitare il peggio se fosse stata presente al tragico fermo di George Floyd. La cantante 74enne è stata in particolare accusata di soffrire del «complesso della salvatrice bianca».

«Ho appena parlato al telefono con la mia amica Karen. Le ho raccontato cos'è successo e ho capito che puoi far inc***are la gente e ferirla se non conosci tutto quello che è "inappropriato" da dire», ha scritto Cher su Twitter. «So che la gente si scusa quando finisce nei guai, ma, Dio mi è testimone, mi dispiace davvero se ho offeso qualcuno nella comunità nera. Io so quello che sento», ha aggiunto.

Nel suo tweet originario - commentando con manifesta empatia i tragici racconti usciti dal processo per la morte del 46enne afroamericano George Floyd per mano della polizia - la cantante americana scriveva: «Stavo parlando con mia mamma e mi ha detto "Ho guardato il processo al poliziotto che ha ucciso George Floyd e ho pianto". Io le ho detto "Mamma, so che ti sembrerà folle, ma... ho continuato a pensare... forse, se fossi stata lì,... avrei potuto dare una mano"».

Pur riconoscendo spesso le buone intenzioni della cantante, in moltissimi online avevano criticato il suo commento. A risultare loro inappropriato era in particolare il fatto che un personaggio famoso bianco volesse in qualche modo diventare protagonista di una storia profondamente ancorata nella realtà di discriminazione vissuta dalla comunità afroamericana. Che volesse assumere il ruolo del «salvatore bianco» che libera l'uomo di colore oppresso, apparentemente ritenuto incapace di rialzarsi senza il suo intervento.

«Cher, lo dico con rispetto: complesso del salvatore bianco. Fermati», le faceva per esempio notare un'utente. «Noi, come donne bianche, dobbiamo fare attenzione a non porci come le stelle della storia - le scriveva un'altra -. Sono certa che non era la tua intenzione, ma può essere percepito così». 

A fomentare ulteriormente i commenti di condanna era stato un secondo tweet della cantante, in cui Cher difendeva sostanzialmente la bontà del primo. «Non sapete quello che ho fatto, chi sono o quello in cui credo - affermava -. Io posso aiutare, ho aiutato e aiuterò».

Tra le reazioni ai tweet di Cher, però, c'è anche chi condanna la «cultura della cancellazione» che ha costretto la cantante a eliminare quanto scritto. «È un peccato che tu abbia dovuto essere attaccata in questa cultura della cancellazione», le scrive per esempio un'utente. «Io/in molti capiamo quello che intendevi», aggiunge.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
1 ora
Fedez, recupero record dopo il tumore: «Merito dell’amore»
L’artista è tornato ad allenarsi dopo soli due mesi dall’operazione
ITALIA / SVIZZERA
18 ore
«Neanche io all'inizio sapevo chi fosse l'assassino»
Joel Dicker ha presentato al Salone del Libro di Torino "Il caso Alaska Sanders"
FOTO
ITALIA
20 ore
«Finalmente abbiamo ricominciato a vivere»
Così Vasco Rossi all'indomani del concerto davanti a 120mila persone a Trento
STATI UNITI
1 gior
Margot Robbie nel prequel di "Ocean's Eleven"
Il film dovrebbe essere ambientato negli anni '60 e in Europa
REGNO UNITO
1 gior
Ed Sheeran è nuovamente papà
La secondogenita della popstar britannica è ancora una bambina
STREAMING E VIDEO
CANTONE
2 gior
Con "Stay" è iniziato il conto alla rovescia, per Alice Mondia
Nuovo singolo e videoclip per la cantante ticinese, che si prepara alla pubblicazione di "Shards of Glass"
FRANCIA
2 gior
Alessandro Borghi e Luca Marinelli, a Cannes l’inedita “uscita a quattro”
Fanno notizia i due riservatissimi attori in passerella con le rispettive partner  
ITALIA
2 gior
Marco Mengoni con le stampelle in tv: è giallo sull’infortunio
Il cantante si è esibito da seduto, poi non ha chiarito cosa gli sia accaduto
CANTONE
2 gior
Quella casa ad Ascona che accoglieva bambini in difficoltà e in fuga dalla guerra
La storia di Lilly Volkart raccontata da Mattia Bertoldi nel suo romanzo “Il coraggio di Lilly” da oggi nelle librerie
FOTO
FRANCIA
3 gior
Tutti pazzi per "Top Gun: Maverick"
È il grande giorno di Tom Cruise al Festival di Cannes
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile