Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Joe Pugliese)
Meghan Markle ha sparato a zero sulla Famiglia Reale nel corso dell'intervista a Oprah Winfrey.
STATI UNITI
08.03.21 - 07:390
Aggiornamento : 08:49

Le accuse di razzismo e i pensieri suicidi: Meghan Markle spara a zero sulla Royal Family

Unica a essere risparmiata, la Regina: «È sempre stata meravigliosa con me»

LOS ANGELES - «Sono stata silenziata», «non mi hanno difeso dagli attacchi denigratori della stampa», «mi hanno negato aiuto quando pensavo al suicidio»

Sono alcune delle accuse mosse alla casa reale britannica dalla duchessa di Sussex, Meghan, nella prima, attesissima e temutissima intervista col marito Harry dopo aver lasciato Buckingham Palace.

Una intervista a tutto campo di due ore nel patio di casa a Los Angeles, concessa alla famosa anchor statunitense Oprah Winfrey e trasmessa ieri sera in anteprima mondiale dalla emittente di New York Cbs, che l'ha acquistata dalla Harpo Productions per almeno 6,7 milioni di franchi e venduta a 68 Paesi. La coppia però ha confermato di non aver ricevuto alcuna ricompensa.

Nella lunga conversazione anche l'annuncio che il loro secondo figlio sarà una bimba e nascerà in estate. E la rivelazione che si sposarono tre giorni prima della cerimonia trasmessa in televisione: «Quello era lo spettacolo per il mondo. Noi volevamo il nostro momento». I duchi di Sussex hanno evitato l'attacco frontale alla regina Elisabetta. «La rispettiamo molto», hanno assicurato. Meghan ha voluto fare anche una distinzione: «C'è la Famiglia Reale e ci sono le persone che gestiscono l'istituzione, sono due cose separate ed è importante essere in grado di dividerle perché la regina, per esempio, è sempre stata meravigliosa con me».

Ma questo non ha impedito all'ex attrice statunitense, di padre caucasico e madre afroamericana, di attaccare Buckingham Palace, evocando anche accuse di razzismo. «Nei mesi in cui ero incinta del mio primo bambino ci dissero che non gli sarebbe spettato nessun titolo né gli sarebbe stata garantita la sicurezza. C'erano anche preoccupazioni e conversazioni su quanto sarebbe stata scura la sua pelle quando fosse nato», ha raccontato, senza precisare chi parlasse di questo ma riferendo di averlo saputo attraverso Harry.

Meghan ha ammesso di essere entrata con «ingenuità» nella casa reale, di cui conosceva poco o nulla. Ma «una volta sposati tutto iniziò a peggiorare: non ero protetta. Anzi erano disposti a mentire pur di proteggere a mie spese tutti gli altri membri della famiglia».

I problemi iniziarono subito: «I giornali mi accusarono di aver fatto piangere mia cognata Kate. In realtà fu il contrario. Pochi giorni prima delle nozze se la prese per un problema riguardante gli abiti della damigella, sua figlia Charlotte. Fui io a piangere, e lei si scusò perfino, mandandomi fiori e un biglietto. Ma quando quella brutta storia venne fuori, non la smentì mai». Da allora «fui vittima di un'autentica campagna di denigrazione» e «le allusioni razziali sulla stampa trasformarono il pericolo generale in minaccia mortale». Quindi il passaggio più personale. «Mi sentii disperatamente sola e abbandonata. Non volevo più vivere», ha confidato, denunciando che le negarono l'aiuto psicologico per evitare imbarazzi.

Dopo la prima ora da sola, si è affiancato anche Harry. «Ce ne siamo andati per carenza di sostegno e comprensione», ha spiegato. «Ho capito che dovevamo andarcene perché Meghan stava troppo male. Non potevo permettere alla storia di ripetersi», ha aggiunto riferendosi alla triste sorte della madre, la principessa Diana. La quale, ha aggiunto, «sarebbe molto arrabbiata e triste per come tutto è andato a finire ma vorrebbe che fossimo felici».

Il principe ha ammesso però che non ebbe il coraggio di parlare dei pensieri suicidi della moglie perché «me ne vergognavo». Harry ha poi confessato che era «intrappolato senza saperlo nel sistema, come il resto della mia famiglia, mio padre, mio fratello». La nota più amara proprio sul genitore, che non ha più risposto alle sue telefonate dopo la decisione della coppia di andarsene: «Sono deluso perché ha passato qualcosa di simile, sa cosa si prova col dolore». Infine la conferma che la sua famiglia lo ha «tagliato fuori finanziariamente» e che vive con quello che gli ha lasciato la madre e i contratti con Netflix e Spotify. «Abbiamo fatto il possibile per restare nella Casa Reale», hanno assicurato entrambi, parlando comunque di una storia «a lieto fine».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FOTO
REGNO UNITO
23 min
Vampiri da Guinness dei primati
Battuto il record per il più grande raduno di persone travestite da vampiro: ieri sera a Whitby erano 1369
STATI UNITI
3 ore
Addio ad Alan White
Il batterista degli Yes aveva 72 anni ed è deceduto nella sua residenza statunitense al termine di una breve malattia
CANTONE
7 ore
Festeggiare i 10 anni con un disco nuovo, dal sapore di nuovo inizio
È “Qualcosa in più” dei locarnesi Eleonor che diverte, convince e non vediamo l'ora di sentirlo suonato dal vivo
REGNO UNITO
15 ore
È morto Andrew Fletcher dei Depeche Mode
Il tastierista si è spento all'età di 61 anni
ITALIA
17 ore
Michelle Hunziker, Giovanni Angiolini e quell’annuncio che ancora manca
Dopo due mesi la relazione resta non ufficiale e lei direbbe agli amici di essere single
REGNO UNITO
20 ore
Aggressione sessuale, incriminato Kevin Spacey
Sono tre gli uomini che accusano il due volte premio Oscar
ITALIA
22 ore
Francesca Neri: «Mia madre non mi amava, ma l’ho perdonata»
L’attrice ha parlato della sua infanzia e del rapporto con il marito Claudio Amendola
STATI UNITI
1 gior
Il processo Depp-Heard potrebbe essere un vero punto di svolta
In positivo, superando lo stigma sui maschi vittime di violenza domestica, o in negativo con la morte di #MeToo
SVIZZERA
1 gior
Al mattino gli esami, alla sera una pioggia di premi
La 19enne sangallese ha fatto incetta di riconoscimenti: miglior cantante donna e miglior canzone
ITALIA
1 gior
Martina Colombari: «Discriminata in passato per la mia bellezza»
L’ex Miss Italia sulla sua avvenenza: «Body shaming al contrario, mi ha creato dei problemi sul lavoro»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile