Imago/ZumaWire
+4
CINEMA
02.03.21 - 06:300
Aggiornamento : 13:12

Quello struggente e poetico ritratto di un'America che vive su quattro ruote

“Nomadland”, con una strepitosa Frances McDormand, è l'inedito ritratto di un popolo che segue le stagioni e il lavoro

LUGANO - Nell'immensità delle distese degli Stati Uniti, quelle che le telecamere di cinema e serie non riprendono mai, un giorno una miniera chiude e con essa scompare dalla faccia della terra un paesino. Niente più codice d'avviamento postale, niente più lavoro, niente più niente.

Per chi lì ci abitava è un esodo, c'è chi trova una nuova casa, una nuova carriera. E chi, come Fern, invece perde tutto. Anche il marito, che fra i sassi ci ha lavorato fino a morire del male del secolo.  Per lei inizia così una vita da nomade, fra gli Stati Uniti seguendo le stagioni in cerca di lavoro.

A dicembre si impacchetta da Amazon, in primavera i camping, l'estate allo Zoo e l'autunno a raccogliere sacchi di patate. Così, ciclicamente. Fern però non è sola, è un membro di una tribù enorme, un popolo di gente tagliata fuori da tutto che, in maniera dignitosa, semplicemente vive.

Questo è “Nomadland” della regista Chloé Zhao, per molti la pellicola più notevole di questa anomala annata cinematografica. Lo vedremo al cinema a partire dal 24 marzo, se saranno aperti e ce lo auguriamo, anche perché il film in questione merita di essere visto sul grande schermo.

«Sono una senzatetto, non una senzacasa», così si definisce Fern - interpretata da quel mostro sacro che ormai è Frances McDormand - e che viene ripresa durante i suoi 12 mesi di vita per la strada. «È stato un salto nel buio, l'atterraggio mi ha colpita duramente», ha confermato lei stessa nella conferenza stampa post-visione del film concessa a noi giornalisti, «ho letto il copione, ma l'impatto con la realtà del vivere per la strada è stato fortissimo».

Un anno, il suo e quello del suo personaggio, fra le pareti di lamiera di un van plasmato giorno dopo giorno per diventare un'abitazione. Visitando scorci mozzafiato - fra il gelido Nord e il torrido Sud - e incontrando quel popolo che bazzica per le strade di una nazione fra le più enormi al mondo.

Un nugolo di teste brizzolate e bianche, gente che - verso la fine della vita - per un motivo o per l'altro è restata senza lavoro, senza famiglia e senza casa. La pensione non basta, quindi bisogna spostarsi in cerca di lavoro, ma anche per placare una sorta d'irrequietezza esistenziale da chi si ferma è perduto.

“Nomadland” è un'opera poetica, legata alla semplicità e alla dignità del vivere senza giudizi e senza confini, ma è anche uno spietato saggio giornalistico - tratto da un libro d'inchiesta - che racconta un'America, fatta di lavori temporanei e carovane, che quasi nessuno conosce. La voglia di fare cronaca è il motore del copione, ma finisce per dissiparsi a contatto con l'umanità e con le immagini.

Quello che ne esce è un ritratto commosso e affezionato di un popolo di ultimi, i nomadi dell'era moderna, che procedono per la loro strada - perché la loro vita è la strada, e sulla strada si spegnerà - con umiltà, resilienza e un'inestinguibile solidarietà.

Imago/ZumaWire
Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
3 ore
«Candidarmi a presidente? Ne sarei onorato, se è quello che la gente vuole»
Parola di Dwayne "The Rock" Johnson che risponde a un sondaggio di Newsweek che lo vedrebbe benissimo alla Casa Bianca
ITALIA
18 ore
«Ho avuto il Covid», lo sfogo di J-Ax
L'artista si è confidato con i fan, raccontando l'ansia e la rabbia dell'ultimo periodo
CANTONE
23 ore
Ultimi giorni per sostenere "Stryx"
Si chiude giovedì prossimo il crowdfunding di una web serie sulle streghe e l'Inquisizione nella Svizzera italiana
ITALIA
1 gior
Matilda De Angelis: «Il matrimonio? Mai dire mai»
Il volto nuovo del cinema italiano parla della sua vita privata
VIDEO
ITALIA
1 gior
Morandi: mano destra «gravemente danneggiata, ci vorrà molto tempo»
Il cantante ha raccontato sui social il suo stato di salute, dopo le dimissioni dall'ospedale
ITALIA
1 gior
Serena Autieri: «Con Enrico c’è ancora passione»
L’attrice e cantante sulla relazione con il marito 
STATI UNITI
1 gior
È morto il rapper DMX
Alcuni giorni fa era finito in ospedale per un attacco di cuore dovuto a una overdose
REGNO UNITO / STATI UNITI
1 gior
Dopo la morte di Filippo Harry si prepara al rientro, ma Meghan?
Il principe «farà assolutamente tutto il possibile per rientrare nel Regno Unito» e stare con la famiglia
ITALIA
2 gior
Lady Gaga si sposa, ma nei panni di Patrizia Reggiani
I paparazzi hanno colto la star in un elegante abito bianco per le riprese di "House of Gucci"
STATI UNITI
2 gior
La polizia è intervenuta nove volte a casa di Harry e Meghan, dallo scorso luglio
In due casi si è trattato di una violazione di proprietà
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile