Imago
Woody Allen (a sinistra) e Mia Farrow nel 1983
+2
STATI UNITI
23.02.21 - 09:300

«Il mio grande rimorso è aver fatto entrare Woody Allen nella mia vita»

In una docuserie, Mia Farrow torna sulla sua relazione con il celebre regista e le accuse di abusi su minori.

LOS ANGELES - A quasi 30 anni dagli scandali che hanno portato alla fine della sua relazione con Woody Allen, Mia Farrow torna sulla propria scelta di unire il proprio destino a quello del celebre regista, che, secondo le sue accuse, avrebbe abusato della loro figlia adottiva Dylan. «Ho fatto entrare questo tipo nella mia vita. Non c'è niente che possa fare per tornare indietro», dichiara l'attrice 76enne nella docuserie "Allen v. Farrow" ("Allen contro Farrow"), la cui prima puntata è andata in onda domenica su HBO.    

«Quello è il grande rimorso della mia vita, di non essere stata abbastanza perspicace. È colpa mia», afferma la protagonista di "Broadway Danny Rose" e "Alice" come riporta People. «Capisco perché la gente non riesce a crederci. Perché chi mai al mondo potrebbe credere questo di Woody Allen? - continua -. Io stessa non potevo crederci. Non potevo crederci. Tutti ammiravano così tanto Woody, lo amavano e lo amavo anch'io».

Mia Farrow e Woody Allen si lasciarono nel 1992, dopo che emersero sospetti che il regista avesse toccato in maniera inappropriata nelle parti intime la loro figlia adottiva di 7 anni, Dylan. I processi che ne seguirono non provarono mai le molestie, sempre escluse dal quattro volte Premio Oscar, che ora ha 85 anni.

Quello stesso anno, in gennaio, Mia Farrow scoprì la relazione tra la propria figlia adottiva, Soon-Yi Previn, allora 21enne, e Allen. Il regista e la giovane si sposarono cinque anni dopo, nel 1997, sono ancora insieme e hanno due figli adottivi. All'epoca la loro storia fece scalpore, ma Allen smentì sempre di aver mai avuto un ruolo paterno per Soon-Yi, che è figlia di Farrow e del musicista tedesco-americano André Previn.

Mia Farrow è madre di 14 figli, quattro dei quali biologici e dieci adottivi. Due di questi ultimi, Dylan e Moses Farrow, sono stati co-adottati anche da Woody Allen in un secondo momento. Farrow e Allen hanno un terzo figlio insieme, questa volta biologico: Ronan Farrow.

Imago
Guarda tutte le 6 immagini
TOP NEWS People
ITALIA
5 ore
Non Matteo ma Mattia: ecco con chi sta Melissa Satta
Il settimanale Oggi ha beccato la showgirl con il suo nuovo partner
STATI UNITI
7 ore
Caso Evermore, la controquerela di Taylor Swift
La popstar va all'attacco del parco a tema che l'accusa di violazione di copyright per il nome del suo ultimo album
STATI UNITI
10 ore
Ignoto spara al dog sitter di Lady Gaga e le ruba i cani
La cantante offre una ricompensa di 500'000 dollari a chi fornisca informazioni utili a ritrovarli.
ITALIA
11 ore
Marica Pellegrinelli: «Quando stavo con Eros ero sempre sola»
La modella e attrice ha parlato del matrimonio con Ramazzotti
REGNO UNITO
13 ore
Magari non seguite le indicazioni sul Covid di Gwyneth Paltrow
E che suggeriscono una guarigione via detox, kombucha e docce a infrarossi. Critiche le autorità sanitarie britanniche
STATI UNITI / REGNO UNITO
15 ore
Harry e Meghan «delusi» per aver perso titoli e padrinati
Lo rivela una fonte vicina alla coppia. I due, però, «rispettano la decisione presa» dalla regina.
STATI UNITI
17 ore
Il Cecil Hotel: il fenomeno horror nella docuserie Netflix
Un delitto irrisolto, un mistero virale: un punto di partenza per una denuncia sociale
VIDEO
CANTONE
20 ore
Un "Mantra" da cui farsi trascinare, chiudendo gli occhi
Dalla collaborazione tra Kety Fusco e il pianista Lubomyr Melnyk è nata questa composizione.
STATI UNITI
1 gior
Quella volta che a 13 anni Drew Barrymore è finita in un ospedale psichiatrico
E ci è restata per parecchio tempo. «Ero così arrabbiata...Crescere sotto i riflettori è dura», ha confessato l'attrice
STATI UNITI
1 gior
Bruce Springsteen multato, ma non incriminato
Il cantautore ha ammesso in aula di aver bevuto «due shottini di tequila»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile