NETFLIX
La rabbia di Joe Exotic per non essere stato graziato da Trump.
STATI UNITI
21.01.21 - 12:000

«Ero troppo innocente e troppo gay per meritare la grazia da Trump»

Joe Exotic, la star di "Tiger King", commenta la sua esclusione dai provvedimenti dell'ex presidente

WASHINGTON - Joe Exotic aveva sperato davvero di essere tenuto in considerazione nei provvedimenti di grazia da parte di Donald Trump, tradizionale gesto che il presidente uscente degli Stati Uniti compie poche ore prima di lasciare la Casa Bianca.

Invece per la star di "Tiger King" è stata una doccia fredda: il suo nome (all'anagrafe Joseph Allen Maldonado-Passage) non è stato incluso nella lista. Il 57enne si è sfogato così su Twitter: «Ero troppo innocente e troppo gay per meritare la grazia da Trump». Il 57enne dice di essere stato usato dai Trump, in particolare da Donald Jr. «quando ha avuto bisogno di fare un commento su di me per spingere i suoi post social». Poi la stoccata finale: «Ragazzi eravamo stupidi nel credere che si battesse per l'uguaglianza della giustizia? I suoi amici corrotti sono venuti per primi».

La mancata grazia a Joe Exotic (che sta scontando il primo dei 22 anni di prigione per aver pianificato l'omicidio dell'attivista per i diritti degli animali Carole Baskin) potrà aver rattristato i fan di "Tiger King", ma c'è anche qualcuno che è sollevato. Ovvero la stessa Baskin: «Ho fatto un respiro profondo perché provo un tale senso di sollievo», ha dichiarato a Fox News. «Dal momento stesso in cui è stato condannato, mi sono preoccupata che ci fosse una grazia presidenziale che potesse annullare tutto il duro lavoro che è stato necessario per assicurare questa persona alla giustizia».  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
3 ore
Federica Pellegrini, la proposta di nozze di Matteo Giunta è arrivata in albergo
Il futuro marito della nuotatrice: «Dovevo farlo in strada, ma ho avuto paura dei paparazzi»
STATI UNITI
8 ore
George Clooney ha rifiutato 35 milioni di dollari per un giorno di lavoro
L'attore e regista ha detto no allo spot della compagnia aerea «di un paese a volte discutibile»
ITALIA
10 ore
Serena Grandi: «Feci sesso con un ragazzo nel corridoio di un hotel»
L’attrice e gli eccessi del passato: «Panatta il partner più trasgressivo»
FOTO
CANTONE
13 ore
Un "Diario di viaggio", illustrato e a misura di bambino
Un modo per farli imparare divertendosi, assicura Alice Zimmermann
Lugano
16 ore
Il migrante è europeo e per sopravvivere deve raccogliere "like"
Il nuovo libro del candidato premio Nobel 2020 Nicolò Govoni verrà presentato questa sera al Cinestar di Lugano
PRINCIPATO DI MONACO
1 gior
Problemi di dipendenza da sonniferi e rabbia per Charlene?
La principessa sarebbe giunta ad aggredire la sua dama di compagnia, secondo un magazine francese
BELLINZONA
1 gior
«Dedico questa mostra a mia mamma che non c'è più»
Un presepe vivente marino. Opere in legno create da Stefano Mussio. Calendario dell'Avvento speciale al Cerere Bistrot
ITALIA
1 gior
Alessia Marcuzzi: «In aereo il posto più strano dove ho fatto l’amore»
La rivelazione della conduttrice in un botta e risposta con i follower 
STATI UNITI
1 gior
Quell'intrusione in casa di Sandra Bullock: «La notte più terrificante della mia vita»
«Fortunatamente è successo l'unica notte in cui Louis non era con me», ha raccontato l'attrice
REGNO UNITO
1 gior
Meghan vince di nuovo contro i tabloid
Il successo potrà essere utile per «rimodellare un'industria» che «trae profitto dalle bugie»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile