Keystone
GIAPPONE
30.11.20 - 12:410

Principessa Mako: finalmente il via libera alle nozze

Dopo 3 anni, il principe Akishino si è detto favorevole al matrimonio della figlia con un cittadino borghese

Con quest'unione la principessa perderà la propria appartenenza alla famiglia imperiale

TOKYO - Il principe Akishino, fratello minore dell'Imperatore giapponese Naruhito, si è infine detto favorevole al matrimonio della figlia primogenita Mako, mettendo il punto conclusivo alle perplessità sollevate dopo il fidanzamento della principessa annunciato più di tre anni fa, e il controverso rinvio delle nozze.

Nel corso di una conferenza stampa, in occasione del suo 55esimo compleanno, Akishino - che è il primo in linea di successione al trono - ha detto di trovarsi d'accordo con i propositi di sua figlia e l'ex compagno di università, il cittadino borghese Kei Komuro.

«La costituzione stipula che il matrimonio è un sacramento che si basa esclusivamente sul mutuo consenso tra due persone di sesso opposto, e i genitori dovrebbero rispettare tale desiderio», ha detto Akishino, aggiungendo che la preparazione dell'evento sarà considerata in un prossimo futuro.

Nel settembre del 2017 l'Agenzia imperiale aveva annunciato il fidanzamento ufficiale tra i due giovani, entrambi ventinovenni, ma successivamente i media giapponesi avevano raccontato delle difficoltà finanziarie della famiglia e dei prestiti di dubbia provenienza ottenuti dalla madre di Komuro.

Pochi mesi dopo, nel febbraio 2018, la stessa principessa Mako, tramite l'agenzia della Casa reale si era trovata costretta a rettificare il programma, citando 'la mancanza di un'adeguata preparazione per un evento di tale portata', scusandosi con l'opinione pubblica. Komuro ha invece deciso di seguire un percorso di studi negli Stati Uniti per ottenere una specializzazione in legge.

Solo di recente, a metà novembre, la Principessa Mako ha ribadito il suo proposito di convolare a nozze con il giovane senza però specificare le date. In base alle attuali norme del trono del Crisantemo, la più antica monarchia ereditaria al mondo senza aver subito interruzioni, le donne sono escluse dalla linea di successione, e se sposano un borghese le principesse perdono anche l'appartenenza alla famiglia imperiale.

TOP NEWS People
ITALIA
5 ore
Diletta Leotta, notte d’amore a Roma con Can Yaman
La coppia del momento beccata per la seconda volta insieme
ITALIA
7 ore
Aurora Ramazzotti: «Sono in psicoterapia, mi aiuta tanto»
La figlia di Eros e Michelle Hunziker s’è confessata ai fan su Instagram
FRANCIA
9 ore
Il Festival di Cannes slitta a luglio
Gli organizzatori hanno comunicato le nuove date della kermesse cinematografica
STATI UNITI
9 ore
Pamela Anderson dice addio ai social: «Vogliono controllarvi il cervello»
L'ex-attrice e modella ha trovato la pace nella lettura e nella natura: «Non fatevi distrarre dal vostro vero obiettivo»
FOTO
ITALIA
11 ore
Vanessa Incontrada nuova testimonial di Dolce & Gabbana
Nella campagna di promozione l'attrice è stata ritratta come la protagonista di un quadro di Rubens
FOTO
HI-TECH
13 ore
Il nuovo MacBook Air è una rivoluzione di cui non ti accorgi
Abbiamo provato a lungo il modello base, con il processore M1 fatto in casa da Apple, e ci ha davvero entusiasmati
ITALIA
15 ore
Naomi Campbell sarà a Sanremo
Amadeus ha scelto lei quale terza co-conduttrice del Festival
STATI UNITI
17 ore
Elliot Page ed Emma Portner divorziano
La rottura risale a quest'estate. La coppia era sposata dal gennaio 2018
VIDEO
CANTONE / ZURIGO
20 ore
Chiara Dubey invita tutti per una serata in musica... da casa
La cantautrice ticinese e il suo ensemble saranno i protagonisti di un concerto in live streaming da Zurigo.
STATI UNITI
1 gior
Reese Witherspoon attaccata dalla PETA
L'organizzazione non ha gradito la scelta dell'attrice di rivolgersi agli allevamenti di cani
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile