KEYSTONE
ITALIA
29.11.20 - 17:000

Cesare Cremonini, il successo e il mostro che viveva dentro di lui

Il cantautore si è raccontato al Corriere della Sera

BOLOGNA - Cesare Cremonini è il protagonista di una lunga intervista con Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera.

Il musicista ha toccato una lunga serie di argomenti, che vanno dall'infanzia fino all'attualità. La musica arrivò quando era un bambino: «A sei anni arrivò il pianoforte. A otto suonavo Mozart, Chopin, Beethoven: prima ancora di capire cosa fossero le emozioni, la solitudine, la disperazione, la paura, l’amore, avevo già gli strumenti che ne parlavano. Ma la consuetudine ai grandi crea anche sconforto: perché ti fa sentire inadempiente. E inizia la ricerca ossessiva del miglioramento».

A 19 anni il successo nel mondo dalla musica italiana: «Passai dalle feste liceali ai palasport. Come leader dei Lùnapop mi spettava appena l’1% degli incassi; mi arrivò lo stesso un assegno da 60 milioni». "50 Special" è il brano simbolo di quel periodo: «Credo che il segreto di quella canzone sia nelle prime quattro parole, nell’assenza degli articoli. Negli Anni 90 coltivavamo il gusto del retrò: avevamo i cantautori, che sono immortali, ma anche i Beatles e i Beach Boys. La nostalgia più profonda è per quello che non si è vissuto. Fu un’epoca straordinaria, in cui sono nati i fenomeni che restano i protagonisti ancora oggi, da Fiorello a Jovanotti. E poi mi piaceva scrivere il rock in italiano». 

Un ricordo poi per i grandi colleghi bolognesi, Lucio Dalla («Grandissimo. Ma tra i cantautori bolognesi sono stato il solo a non cadere nella sua rete») e Gianni Morandi («Mi chiese di scrivere una canzone per lui. Tornai a casa, mi misi al pianoforte, cominciai a cantare: “Ho visto un posto che mi piace, si chiama Mondo...”. Alla fine la canzone non la diedi a Morandi, la tenni per me»).

C'è anche il lato oscuro della sua esistenza, un mostro che abitava dentro di lui e che è venuto a galla con l'aiuto di uno psichiatra. «Venivo da due anni di ossessione feroce per la musica. Sempre chiuso in studio, anche la domenica. Smisi di tagliarmi la barba e i capelli». Un'alimentazione fatta di sole pizze, due a pranzo e una a cena. «A volte due pizze pure a cena. Superai i cento chili. Non facevo più l’amore, se non da ubriaco. Avevo smesso qualsiasi attività fisica». La cura? Semplice ma geniale: «Lo psichiatra mi chiese cosa mi faceva sentire meglio. Risposi: camminare. Non lavorare; il lavoro era la causa. La cura era camminare».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
5 ore
Diletta Leotta, notte d’amore a Roma con Can Yaman
La coppia del momento beccata per la seconda volta insieme
ITALIA
7 ore
Aurora Ramazzotti: «Sono in psicoterapia, mi aiuta tanto»
La figlia di Eros e Michelle Hunziker s’è confessata ai fan su Instagram
FRANCIA
9 ore
Il Festival di Cannes slitta a luglio
Gli organizzatori hanno comunicato le nuove date della kermesse cinematografica
STATI UNITI
10 ore
Pamela Anderson dice addio ai social: «Vogliono controllarvi il cervello»
L'ex-attrice e modella ha trovato la pace nella lettura e nella natura: «Non fatevi distrarre dal vostro vero obiettivo»
FOTO
ITALIA
12 ore
Vanessa Incontrada nuova testimonial di Dolce & Gabbana
Nella campagna di promozione l'attrice è stata ritratta come la protagonista di un quadro di Rubens
FOTO
HI-TECH
14 ore
Il nuovo MacBook Air è una rivoluzione di cui non ti accorgi
Abbiamo provato a lungo il modello base, con il processore M1 fatto in casa da Apple, e ci ha davvero entusiasmati
ITALIA
16 ore
Naomi Campbell sarà a Sanremo
Amadeus ha scelto lei quale terza co-conduttrice del Festival
STATI UNITI
18 ore
Elliot Page ed Emma Portner divorziano
La rottura risale a quest'estate. La coppia era sposata dal gennaio 2018
VIDEO
CANTONE / ZURIGO
21 ore
Chiara Dubey invita tutti per una serata in musica... da casa
La cantautrice ticinese e il suo ensemble saranno i protagonisti di un concerto in live streaming da Zurigo.
STATI UNITI
1 gior
Reese Witherspoon attaccata dalla PETA
L'organizzazione non ha gradito la scelta dell'attrice di rivolgersi agli allevamenti di cani
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile