"This Is Paris": Paris Hilton rievoca in lacrime il trauma che ha segnato la sua infanzia
Keystone
Paris Hilton in una foto d'archivio
STATI UNITI
19.08.20 - 06:300
Aggiornamento : 09:34

"This Is Paris": Paris Hilton rievoca in lacrime il trauma che ha segnato la sua infanzia

«Nessuno sa chi sono», confessa l'ereditiera nel trailer del documentario che rivelerà il suo «passato nascosto».

NEW YORK - Con un patrimonio personale stimato a 300 milioni di dollari e una vita che più glamour non si può è difficile immaginare che Paris Hilton nasconda nel proprio passato un trauma che non ha mai raccontato a nessuno. Un doloroso evento nella sua infanzia, tuttavia, è proprio quello che l'ereditiera 39enne promette di rivelare nel documentario sulla sua vita in uscita il 14 settembre prossimo per YouTube Originals: "This Is Paris" ("Questa è Paris").

«Ho la sensazione che tutti pensino di conoscermi, ma nessuno sa davvero chi sono», spiega l'imprenditrice e modella nel trailer del documentario. «Sono così abituata a recitare un personaggio che è difficile, per me, essere normale», aggiunge.

Ad averla spinta a rifugiarsi dietro la facciata che tutti conoscono sarebbe stato proprio il doloroso trauma che ha segnato la sua infanzia, che la 39enne rievoca con le lacrime agli occhi: «Ho ancora gli incubi a riguardo», assicura. «L'unica cosa che ha salvato la mia sanità mentale è stato pensare a chi volessi diventare quando ne fossi uscita - continua -. Ho creato questo marchio, questa immagine pubblica e questo personaggio e ci sono rimasta incastrata da allora».

Dal trailer poco si evince sulla natura di quanto successo nell'infanzia di Paris. «Ho solo sentito delle urla strazianti», ricorda la sorella minore Nicky Rotshild Hilton, che compare nel filmato così come la madre delle due donne, Kathy Hilton. In un frammento del video, Paris confessa sibillina ai propri familiari: «Non potevo raccontarvelo perché, ogni volta che ci provavo, mi punivano». 

Sentita da People, la regista vincitrice di un "Emmy" Alexandra Dean parla di uno «straziante trauma» che ha plasmato chi è oggi Paris Hilton e promette di «svelare il passato nascosto dell'icona internazionale». Per saperne di più, insomma, non resta che attendere l'uscita di "This Is Paris" il 14 settembre prossimo su YouTube.     

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
4 ore
È il personal trainer Matia il nuovo amore di Gabriel Garko
L’attore aveva tenuto nascosta l’identità del partner
STATI UNITI
6 ore
Cher fa causa alla vedova di Sonny Bono per i diritti d'autore
In particolare, la cantante si riferisce alle canzoni realizzate insieme a Bono
ITALIA
9 ore
Ambra Angiolini sull’addio ad Allegri: «Ci si allontana da chi non c’è mai stato»
L'attrice ha utilizzato una citazione con parole piuttosto dure per la fine della sua storia d'amore
BELLINZONA
12 ore
Milena Vukotic a Bellinzona per Castellinaria
La popolare attrice riceverà il Castello d'Onore
ITALIA
13 ore
Elodie paparazzata con un affascinante modello
Dopo le voci della presunta crisi con Marracash la cantante fotografata insieme a Davide Rossi
SVIZZERA
18 ore
«Non ci guardiamo indietro», il grande ritorno dei 77 Bombay Street
Carichi, più saggi, e pieni di energia: l'atteso ritorno della band elvetica è ora realtà
ITALIA
1 gior
L’accusa della figlia di Ambra Angiolini ad Allegri: «L’ha tradita»
La 17enne Jolanda si è sfogata su Instagram contro l’ormai ex compagno della madre e contro Striscia la Notizia
Stati Uniti
1 gior
L'attore Jonah Hill chiede ai fan di non esprimersi più in merito al suo corpo
«Che siano commenti gentili o cattivi, non mi aiutano e non mi fanno sentire bene»
REGNO UNITO
1 gior
Daniel Craig e quella passione per i bar gay
L'ultimo interprete di James Bond ha raccontato di preferire, sin da giovane, i bar gay a quelli etero
REGNO UNITO
1 gior
Viaggi nello spazio? «Dovremmo prima salvare la Terra»
Secondo il Duca di Cambridge, «le grandi menti» dovrebbero concentrarsi prima sul nostro pianeta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile