Keystone
ITALIA
06.07.20 - 08:420
Aggiornamento : 14:11

È morto Ennio Morricone

Il celebre compositore di colonne sonore è spirato a Roma per le conseguenze di una caduta, aveva 91 anni

ROMA - Sì è spento ieri mattina in un ospedale Romano, il compositore italiano Ennio Morricone. Era stato precedentemente ricoverato per una frattura del femore causata da una caduta. A confermare le indiscrezioni, giunte sui social in mattinata, la famiglia che ha ribadito «ha conservato sino all'ultimo piena lucidità e grande dignità». I funerali si terranno in forma privata, come da lui voluto.

Classe 1928, Morricone è stata una figura fondamentale per la musica italiana e per il cinema mondiale. Prima di dedicarsi al mondo del cinema, non molti lo sanno, ha lavorato ad alcuni dei più grandi pezzi della musica leggera degli anni '60: curando l'arrangiamento di diversi pezzi di Edoardo Vianello come “Guarda come dondolo” o “Abbronzatissima” e pure “Sapore di sale” di Gino Paoli. Compone e arrangia anche il classico cantato da Mina, “Se telefonando”.

Il suo viaggio verso l'olimpo dei grandi continua con il sodalizio artistico con Sergio Leone che lo porterà, di fatto, a definire il suono nei film western. Durante la sua lunga carriera musicherà più di 500 pellicole, senza limiti di genere.

L'Oscar arriva nel 2016 con la colonna sonora di “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino, che lo ha sempre osannato (e citato) e con il quale ha pure qualche volta bisticciato.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile