keystone-sda.ch / STF (Thibault Camus)
Le annunciate contestazioni hanno fatto desistere Roman Polanski dal prendere parte alla cerimonia dei César.
FRANCIA
27.02.20 - 14:450

Polanski rinuncia alla cerimonia dei César

Il cineasta ha deciso di non concedersi a «un autoproclamato tribunale d'opinione».

Attiviste avevano annunciato dure contestazioni nei suoi confronti.

PARIGI - Roman Polanski ha annunciato che non prenderà parte alla cerimonia di consegna dei Premi César dopo l'annuncio delle contestazioni nei suoi confronti.

«Da parecchi giorni mi si poneva questa domanda: andrai oppure no alla cerimonia dei César. La domanda che mi pongo piuttosto è la seguente: come potrei andarci» si legge nel comunicato che il regista franco-polacco ha diramato alla stampa. «Lo svolgimento di questa serata lo conosciamo già. Delle attiviste mi minacciano di un linciaggio pubblico. Altri annunciano dimostrazioni davanti alla Salle Pleyel» dove si tiene la cerimonia e altre manifestazioni ancora, aggiunge Polanski.

«I media e i social presentano le nostre 12 nomination (per "J'accuse", ndr) come un regalo della Direzione dell'Académie des arts et techniques du cinéma, gesto autoritario che avrebbe provocato le dimissioni in massa dei vertici», arrivate un paio di settimane fa. «Si cancella il voto segreto di 4313 professionisti che, di propria volontà, hanno deciso queste nomination, e di oltre 1,5 milioni di spettatori che si sono recati a vedere il film».

Polanski si chiede: «Che posto potrebbe esserci, in queste condizioni deplorevoli, per un film il cui soggetto è la difesa della verità, la lotta contro l'ingiustizia, l'odio cieco e l'antisemitismo?».

Il cineasta spiega: «Devo proteggere la mia equipe, duecento talenti notevoli tra attori, tecnici, produzione. Li ringrazio calorosamente per il loro lavoro straordinario e la dedizione alla quale il film deve il suo successo. Ne possono essere fieri, come lo sono io». Ma, aggiunge, «devo anche proteggere la mia famiglia, moglie e figli, che subiscono ingiurie e affronti, in applicazione di una responsabilità collettiva retaggio di un'altra epoca».

Polanski contesta l'accusa che gli viene mossa: «Le attiviste agitano la cifra di 12 donne che avrei aggredito mezzo secolo fa». Non si tratterebbe di «fatti accaduti» ma di «fantasmi di spiriti malsani» e di «una menzogna ripetuta 1000 volte che diventa una verità». Per questo motivo non sarà alla premiazione dei César: «Prendo questa decisione per non affrontare un autoproclamato tribunale d'opinione pronto a calpestare i principi dello stato di diritto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
1 ora
Amazon ha copiato "La fantastica signora Maisel" da un libro?
Jodi Parmley sostiene che c'è tutto in un suo romanzo del 2014
VIDEO
STATI UNITI
9 ore
I numeri del bingo degli anziani? Li estrae McConaughey
Il premio Oscar si è fatto aiutare da mamma, moglie e figli
ITALIA
11 ore
Maurizio Costanzo privato: “Io e Maria mai da soli a cena fuori”
Il giornalista svela i retroscena del rapporto con la De Filippi
REGNO UNITO
13 ore
Il bassista dei Duran Duran ha avuto il Covid-19
John Taylor ha spiegato di aver sofferto i sintomi di «una influenza turbo»
ITALIA
15 ore
Mahmood in quarantena con la mamma: “Ci scanniamo”
Il cantautore racconta le difficoltà dell’isolamento forzato
STATI UNITI
17 ore
La quarantena ha fatto riunire Bruce Willis e Demi Moore
La foto è stata postata su Instagram da Tallulah, la figlia minore della coppia
STATI UNITI
19 ore
Dopo Sussex Royal c'è Archewell
Avrà base a Los Angeles e si occuperà di produrre una vasta gamma di contenuti multimediali
REGNO UNITO
21 ore
Margot Robbie sarebbe perfetta per Bond, parola di... un ex Bond
L'attore 80enne pensa che sarebbe «una buona idea»
ITALIA
23 ore
Avances delle fan Insta al marito, la Delogu sbotta: «È sposato!»
La conduttrice se la prende con le donne che ci provano via social con Francesco Montanari
STATI UNITI
1 gior
Halle Berry difende il video di suo figlio con i tacchi su Insta: «Gente, e fatevela una risata»
Il post social dell'attrice ha attirato l'ira degli hater omofobi, la sua risposta è stata decisamente posata
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile