Foto Claudio Villa
CANTONE
16.12.19 - 06:010

Fa furori lo speaker ufficiale dell’Inter ingaggiato a Locarno

Gran colpo di mercato piazzato da Radio Ticino. A tu per tu con Mirko Mengozzi, voce dei nerazzurri a San Siro

di Redazione
PM

Lo speaker ufficiale dell’Inter ingaggiato a Locarno. Ma in questo caso non si parla di calcio, bensì di media.

E più precisamente di Radio Ticino, che ha piazzato, in estate, un gran colpo di mercato. Mirko Mengozzi, classe 1976, originario di Forlì, è la voce dei nerazzurri a San Siro da ben 14 anni. Ora conduce, con successo, Morning Show, dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 10, con Daiana Crivelli e Alessio Von Flüe.


Mirko, che ci fai in Ticino?

Mi ci ha portato Aldo Paolini, siamo amici da una vita. E poi ho frequentazioni nella zona di
Biasca. Amo il carnevale. Ho sempre bazzicato dalle vostre parti.

E come si diventa la voce ufficiale dell’Inter?

Il mio sogno era quello di fare il pilota di Formula Uno. Correvo in go kart, poi in monoposto. A un certo punto, per caso, ho iniziato a sfilare, a fare il modello.

Poi, ecco un provino per Disney Channel. E in seguito è arrivata la radio, grazie a Claudio Cecchetto. Dapprima Hit Channel, poi Rtl 102.5, e infine Radio Italia che era la radio ufficiale dell’Inter. Dal lì il passo è stato breve.

Cosa accadde?
Un giorno mi chiesero: vuoi fare lo speaker dell’Inter? Io, interista da sempre, risposi di getto: certo, e quanto costa?

Che fa uno speaker in sintesi?

Annuncia le formazioni, annuncia i gol. Presenta gli eventi ufficiali.

Il momento più emozionante in questi 14 anni?

La finale di Champion’s vinta a Madrid. Era il 2010. In una finale ci sono sempre tre speaker.

Uno per ogni squadra e uno neutrale. Immaginatevi la mia gioia nel gridare che eravamo campioni d’Europa.

Il giocatore che più ti è rimasto nel cuore?

Zanetti. Perché è un simbolo. Anche se ho sempre avuto un bel rapporto con tutti. Ho percepito spesso la loro umanità. La gente li vede come star, ma sono dei ragazzi in fondo.

L’ambiente dei calciatori è pieno di belle donne. Rimorchiano anche gli speaker?

In passato ho vissuto anni “simpatici”. Mi sono pure sposato, poi ho divorziato. Ora sono fidanzato. Ho tre figli meravigliosi.

Dall’Italia alla Svizzera. Come ti trovi a Radio Ticino?

A livello musicale lo spettro della programmazione è più ampio rispetto all’Italia. Qui vanno in onda delle chicche che in Italia te le sogni.

È un mondo diverso. E poi diciamo che in Svizzera mi sento un po’ più me stesso. In Italia sei più vincolato sui tempi. Su quanto e come devi parlare. Qui sono più free.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FOTO E VIDEO
CANTONE
33 min
Joyss e quelle risposte che abbiamo dentro di noi (ma non lo sappiamo)
Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con la giovanissima cantautrice ticinese: «Mi piace osservare il mondo, anche se fa un po' paura»
REGNO UNITO
11 ore
Instagram: Harry e Meghan superano William e Kate
I post della coppia "non più reale" sono decisamente più letti e condivisi
SVIZZERA
13 ore
Un record goloso: torta da 4 metri di diametro e 241 kg di peso
Dieci pasticceri si sono dati da fare per ben tre giorni
STATI UNITI
16 ore
Tarantino dice basta: «Fare film è una cosa da giovani»
Il regista americano intende abbandonare la camera da presa per poter dedicare più tempo alla scrittura e alla famiglia
REGNO UNITO
19 ore
Madonna annulla anche il primo concerto di Londra
La regina del pop ha parlato di «ferite che la affliggono dall'inizio del tour»
STATI UNITI
1 gior
Riesplode l'amore tra Channing Tatum e Jessi J
Dopo essersi lasciati nello scorso mese di dicembre, la coppia ha deciso di riprovarci e sembra fare sul serio
ITALIA
1 gior
Il sogno della Gerini: «A 48 anni vorrei un terzo figlio»
In una recente intervista ha parlato delle sue relazioni importanti e di quella mezza storia con Carlo Verdone
STATI UNITI
2 gior
L'ex di Amy Schumer sta vivendo con lei... e suo marito
La bizzarra situazione è in parte giustificata per lavoro ma... non troppo: «Per me è come un'adolescenza sospesa», spiega lui
STATI UNITI
2 gior
Billie Eilish si era quasi tolta la vita: «Non credevo di arrivare a 17 anni»
La popstar ha parlato del suo 2018 infernale e dei suoi problemi di salute mentale: «Ero vuota e senza gioia di vivere»
ITALIA
2 gior
Belen e gli scatti da piccola diva
L’argentina ha postato alcune foto della sua infanzia: «Non è cambiato niente»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile