Keystone
Attore contro politico.
REGNO UNITO
10.12.19 - 16:120
Aggiornamento : 16:30

Hugh Grant prende in giro la video-parodia di Johnson

Il premier si è messo nei panni di un personaggio di Love Actually per promuovere le sue iniziative

di Redazione
ats ans

LONDRA - È valso la presa in giro di Hugh Grant, stella del cinema - ma anche attivista porta a porta anti-Tory e anti-Brexit in questa campagna elettorale britannica - il video spot in cui Boris Johnson non ha esitato a mettersi nei panni di un personaggio di Love Actually (L'amore davvero): commedia romantica di culto nel Regno e non solo.

Nel film Grant veste i panni di un immaginario primo ministro laburista capace di dire no (a differenza di Tony Blar, all'epoca) alla guerra e all'alleanza militare con gli Usa. Ma nella sua video-parodia, divenuta virale, l'attuale premier "interpreta" invece il ruolo di Andrew Lincoln (Mark), che nella scena finale della commedia svela la notte di Natale il suo amore segreto per Keira Knightley (Julie) mostrando a distanza una serie di cartelli per dichiararsi.

Solo che BoJo si rivolge a una simbolica elettrice e suoi suoi cartelli non espone messaggi d'amore, ma slogan e promesse sul divorzio dall'Ue.

«Penso che sia una buona produzione», ha ironizzato Grant, interpellato per un commento dalla Bbc. «È chiaro che il partito conservatore ha tanti soldi e magari sono finiti là anche i suoi rubli», ha aggiunto pungente, con un riferimento alle controverse donazioni versate negli anni scorsi da alcuni oligarchi russi.

Poi la stoccata finale: «Noto tuttavia come non sia stato lasciato uno dei cartelli del film originale in cui Andrew Lincoln dice che 'a Natale bisogna dire la verità'. Forse gli spin doctor Tory hanno pensato che quel cartello nelle mani di Boris Johnson (accusato dai detrattori di ricorrere spesso alle bugie, ndr) sarebbe sembrato fuori posto».

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
1 ora
Da Junior Cally fino a Battisti: quando le canzoni fanno scandalo
La polemica ai brani del rapper a Sanremo non è la prima (e non sarà l'ultima), una breve storia del costante battibecco fra musica e morale
FOTO
CANTONE
2 ore
Sebalter e la "Gente simpatica" trincerata dietro uno smartphone
Domani esce il nuovo singolo del cantautore, primo esempio della sua transizione musicale verso l'electro-pop
STATI UNITI
10 ore
Bradley Cooper vestirà i panni di Leonard Bernstein
Nel suo nuovo film per Netflix l'attore, che sarà anche regista, interpreterà il grande direttore d'orchestra e compositore americano
ITALIA
13 ore
Fabio Volo a Salvini: «Vai a suonare ai camorristi, se hai le palle»
Lo scrittore, in diretta questa mattina su "Radio Deejay", ha duramente criticato l'ex ministro per la sua diretta Facebook di ieri. E non è il solo
CANADA / REGNO UNITO
15 ore
Harry e Meghan contro i paparazzi
Gli avvocati avvertono: la violazione della privacy dei Sussex configura potenzialmente il reato di molestie
REGNO UNITO
18 ore
Addio a Terry Jones, fondatore dei Monty Python
L'attore gallese aveva 77 anni ed era malato da qualche anno
STATI UNITI
19 ore
“Star Trek: Picard”, Patrick Stewart arriva in plancia
Il franchise aggiunge l’ottavo capitolo alla sua lunga storia. Dal 24 gennaio su Amazon Prima di nuovo spazio al leggendario Picard
ITALIA
21 ore
J-Ax prepara il ritorno con “ReAle”, da solo…o quasi
Il 24 gennaio il rapper italiano torna con il suo nuovo album a distanza di oltre 4 anni dall'ultimo lavoro
BREGGIA
1 gior
«Ecco perché, nonostante i bocconi amari, torno a Sanremo»
Rita Pavone al Festival della canzone italiana, sempre avaro di soddisfazioni per lei, dopo 48 anni di assenza. Sul palco porterà “Niente (Resilenza 74)”, brano scritto dal figlio
STATI UNITI
1 gior
Prince, i familiari mollano le cause legali sulla morte
I parenti avevano citato in giudizio medici, clinica e farmacia per omicidio colposo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile