Keystone
+ 1
STATI UNITI
22.10.19 - 19:000

Johnny Depp dovrà consegnare all'ex-moglie le sue cartelle mediche

E qualsiasi documento che possa mostrare «segno di abusi di sostanze stupefacenti o episodi di violenze con ex», lo ha deciso un giudice per un processo in corso

RICHMOND - Se la storia d'amore, e il matrimonio, fra Amber Heard e Johnny Depp è finita da tempo. Quella giudiziaria, invece, sembra davvero eterna.

In un ultimo colpo di scena legale, infatti, i giudici della corte della Virgina che stanno trattando una causa di diffamazione del divo nei confronti della diva, hanno chiesto che l'entourage di Johnny Depp metta a disposizione al team legale dell'ex-moglie «cartelle mediche che possano indicare precedenti abusi di sostanze stupefacenti e documenti legali riguardanti possibili minacce e violenze nei confronti di lei e/o delle sue partner». Lo conferma in esclusiva il portale americano Vice.

Heard, che aveva voluto divorziare dal Depp dopo due anni di matrimonio nel 2017 aveva fatto anche richiesta di un'ordinanza restrittiva e lo aveva accusato di violenza domestica.

Le foto del viso tumefatto dell'attrice, mentre si recava in tribunale, avevano fatto il giro del mondo (e le trovate pure nella gallery qui sotto). A lei erano poi andati 7 milioni di dollari.

Ma Johnny Depp ha finito per riportarla in tribunale per diffamazione chiedendo 50 milioni di dollari di danni. La querelle era scattata dopo un editoriale apparso sul Washington Post e firmato dalla Heard.

Senza fare nomi, l'attrice, aveva parlato della sua esperienza come vittima: «Ho potuto vedere in prima persona come le istituzioni reagiscono quando un uomo potente è accusato di violenze. Molti si muovono per aiutarli, non tanto perché credano loro - o tengano a loro - ma perché è il loro portafoglio a essere a rischio».

La causa, si è poi trasformata in un vero e proprio ginepraio con l'attore che non solo ha continuato a negare ma ha anche capovolto le carte in tavola sostenendo, piuttosto, di essere lui la vittima di scatti d'ira e lancio di oggetti da parte della ex-consorte. 

La richiesta del giudice, che ha confermato una richiesta della difesa, giunge proprio per fare chiarezza sulla vicenda.

Keystone
Guarda tutte le 5 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
CHIASSO
3 ore
Il Momòhill Film Fair è pronto al debutto
Parte domani il nuovo festival cinematografico ticinese, che ha richiamato a Chiasso 35 produzioni provenienti da tutto il mondo
ARBEDO/CASTIONE
6 ore
«Farò il deficiente per una buona causa»
L'attore Flavio Sala in scena con "Gabaré". Appuntamento per venerdì 15 novembre alle 20.45. Il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione Baobab
ITALIA
8 ore
Michelle Hunziker ha già fatto l'albero di Natale 
La conduttrice ha spiegato che nella sua famiglia quella di decorare la casa a tema natalizio già a metà novembre è ormai una tradizione consolidata
ITALIA
10 ore
Raffaella Fico: «Non mi rassegno al razzismo»
La showgirl non ci sta a lasciar crescere la figlia in un mondo di «ignoranti»
STATI UNITI
12 ore
Il rapper Lil Reese è stato ferito gravemente
Il 26enne è stato colpito al collo da un colpo d'arma da fuoco
ITALIA
16 ore
Stefano De Martino e Belen Rodriguez non si risposano
«Ho già dato!» ha dichiarato in tv il ballerino e conduttore
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Jennifer Aniston è un'icona: «Tutto grazie a Friends»
L'attrice ha ricevuto l'Icon Award ai 'People's Choice Awards' a Los Angeles
VIDEO
REGNO UNITO
1 gior
Le Spice Girls hanno "snobbato" Adele
Le cantanti avevano paura che la star le avrebbe potute mettere in ombra se fosse salita sul palco con loro
STATI UNITI
1 gior
Leonardo DiCaprio compie 45 anni
A 22 anni dal successo di "Titanic", l'attore ha finalmente un Oscar ed è un produttore e un ambientalista molto impegnato
LOCARNO
1 gior
Abbiamo il primo nome di Moon&Stars 2020
Il 16 luglio 2020 Lenny Kravitz salirà di nuovo sul palco di Piazza Grande
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile