ITALIA
18.09.19 - 15:000

Lutto per Cesare Cremonini, addio a papà Giovanni

Aveva 94 anni ed era il medico di famiglia di San Lazzaro. «Non smetterò mai di pensarti e cantarti, perché con te il mondo era più bello»

BOLOGNA - «Padre, occhi gialli e stanchi, nelle sopracciglia il suo dolore da raccontarmi». Cantava così Cesare Cremonini nel 2002, lasciando ai suoi genitori una canzone-dedica per “scusarsi” della sua assenza. E lunedì 16 settembre papà Giovanni è morto. Aveva 94 anni e a San Lazzaro (Bologna) era conosciuto da tutti in quanto medico di famiglia.

«Quando il tuo babbo è proprio il #Natale in persona», scriveva lo scorso Natale Cesare accanto allo scatto con il suo papà, berretto da Babbo in testa. «Non ho mai conosciuto una persona più seria e ironica del dott. Giovanni Cremonini».

A due giorni dalla scomparsa, sul profilo Instagram del cantante è comparso oggi un "post di addio" che è una tenera dedica: «Eri nostro padre, mio e di mio fratello Vittorio, ma anche “al dutåur”, il dottore, per tutti gli altri. Scegliesti un angolo del mondo per cominciare. Un posto dove nessuno prima di allora aveva mai visto un medico. E dopo tutta una vita dedicata agli altri, hai visto? Oggi in tantissimi vogliono dirti grazie. Al posto mio avresti di sicuro smorzato l’emozione con uno dei tuoi proverbi. I tuoi pazienti sono stati i tuoi figli e io sono orgoglioso di essermi sentito pari a loro. Da ogni visita notturna tornavi con un regalo per me e mio fratello, e mi raccontavi chi erano le persone che avevi guarito. Ci hai insegnato così il valore dell’uguaglianza e della gratitudine nel fare parte di una comunità».

L'ultimo saluto è commovente: «Mi hai visto partire da un pianoforte più alto di me, appoggiato a un muro di casa, dove mi chiedevi di suonare la sera per toglierti la stanchezza, e mi hai visto arrivare dove ho sempre sognato. Non smetterò mai di pensarti e cantarti, perché con te il mondo era più bello. Ma se una canzone che stia al posto tuo non c’è, eccola qua. È come se fossi con me. Ciao babbo».

Il 38enne, qualche anno fa, aveva raccontato di quando il padre aveva avuto un ictus mentre erano insieme. «Stavamo passando una bella serata in due quando le sue parole cominciarono a cadere sul tavolo. La sua voce spariva e tornava accompagnata da un fortissimo mal di testa. Lo portai in ospedale attraversando chilometri di strade in mezzo ai campi senza badare ai semafori e agli incroci. Lo operarono immediatamente e mi ritrovai a pregare per lui nella sala di aspetto. Anche se vorrei non capitasse mai più, quel momento ha cambiato profondamente la mia vita, il mio rapporto con lui e la mia spiritualità. L’intervento riuscì e dopo due settimane di silenzio e balbettamenti mio padre tornò a pronunciare il mio nome correttamente. Pochi giorni dopo era di nuovo in ambulatorio a visitare i suoi pazienti».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
1 ora
Clint Eastwood, i 90 anni di una leggenda di Hollywood
Il successo grazie a Sergio Leone, poi la collaborazione con Don Siegel e infine la carriera da regista
STATI UNITI
15 ore
In vendita il loculo accanto a quello di Marilyn
Bastano 475 mila dollari, la metà del prezzo richiesto un anno fa, per aggiudicarselo
STATI UNITI
22 ore
Netflix si compra un pezzo di Hollywood
All'Egyptian Theatre era stata ospitata la prima del primo film hollywoodiano, quasi cento anni fa.
ITALIA
1 gior
Barbara D’Urso choc: «Non faccio sesso da anni»
La dichiarazione della conduttrice ha lasciato a bocca aperta i fan
ITALIA
1 gior
Belen e Stefano, lite furibonda prima della crisi
Spuntano alcuni retroscena sulla nuova separazione della coppia
STATI UNITI
1 gior
Una mega festa da New York per David Guetta
Il dj francese ha lanciato un altro evento per raccogliere fondi
REGNO UNITO
1 gior
Principe William: «Per non soffrire di ansia, non mettevo le lenti a contatto»
In questo modo non vedeva i volti di coloro che erano giunti per ascoltarlo, ha dichiarato in un'intervista
CANTONE
2 gior
Con “Prendere e partire” degli Eleonor il viaggio si fa in musica
Il trio locarnese ritorna con un singolo a tutta estate davvero irresistibile fra musica pop e cantautorato
ITALIA
2 gior
Verdone contro tutti: attacca colleghi, amici, giornalisti
Alla soglia dei 70 anni l’attore ha fatto un lungo elenco di chi non sopporta più
REGNO UNITO
2 gior
La quarantena secondo Martin Scorsese
Il grande regista ha filmato la sua esperienza e stasera la Bbc lo manderà in onda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile