Keystone
STATI UNITI
20.08.19 - 10:000

Robert De Niro fa causa a un'ex-dipendente per 6 milioni di dollari

Perché passava le giornate a guardare Netflix al posto di lavorare per l'azienda del divo, il suo record? 55 puntate di "Friends" in 4 giorni

NEW YORK - Si presentava al lavoro, accendeva il computer e guardava Netflix per giornate intere. La sera, poi, si concedeva cene decisamente esose e le faceva pagare all'azienda.

La Canal Productions, che è di proprietà di Robert De Niro, quando l'ha scoperto non l'ha presa proprio bene. Come riportato Variety ha allontanato la donna questo aprile e le ha intentato causa per 6 milioni di dollari.

C.R.*, inizialmente assistente di De Niro, era stata promossa al posto di vice-presidente dell'azienda con uno stipendio da almeno 300'000 dollari all'anno. Lei, però, non aveva tenuto per nulla fede alla fiducia riposta passando le giornate a guardare serie tv «per un'esorbitante quantità di tempo», riporta la causa intentatale in tribunale a New York.

In gennaio la donna avrebbe guardato 55 puntate di "Friends" in quattro giorni, ordinando caviale per pranzo e andando poi a in un altro bistrot rinomato: Paola's. Ovviamente, tutto a spese dell'azienda. In totale, la donna avrebbe accollato alla ditta più di 30'000 dollari di pasti nell'arco di due anni e 32'000 dollari di Uber, senza contare le miglia aeree extra "scroccate" dal conto personale di frequent flyer De Niro.

Prima di lasciare la posizione, lei aveva anche consegnato una bozza per una lettera di raccomandazioni all'attore chiedendogli di firmarla. Cosa che lui si è rifiutato di fare.

*nome noto alla redazione

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
6 ore

Sì, nella nuova "Suicide Squad" la Harley Quinn di Margot Robbie ci sarà

E assieme a lei pure Idris Elba e John Cena, alla regia invece arriva il papà dei "Guardiani della Galassia" James Gunn

FOTO
STATI UNITI
8 ore

Per i programmi televisivi degli Emmy premi dal sapor d'arcobaleno

Trionfa la serie-culto di Netflix "Queer Eye" e anche "RuPaul's Drag Race". Riconoscimento postumo anche ad Anthony Bourdain

ITALIA
10 ore

Sabrina Salerno e Jo Squillo: «Siamo donne e mai vorremmo rinascere uomini»

Due icone sexy che hanno alzato la voce delle donne con una canzone diventata celeberrima. Oggi si raccontano parlando di corpi, del tempo che passa. E ovviamente di uomini... e qui sono dolori

VIDEO
ITALIA
13 ore

C'è un luganese a X-Factor che su YouTube ha fatto più di 1 milione di clic

Si chiama Renato Torre, ha 19 anni, e con una cover ha fatto letteralmente impazzire Sfera Ebbasta

STATI UNITI
16 ore

«Gli uomini? Mi hanno sempre ferita, ma non è per questo che oggi sono gay»

Parola di Cara Delevingne, che si è recentemente aperta sulla sua storia con Ashley Benson: «Prima di lei non lasciavo avvicinare nessuno»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile