Facebook
ITALIA
02.06.19 - 18:300

Marco Carta, parla un addetto alla sicurezza: «Ho visto il furto»

Un addetto alla sicurezza della Rinascente ha dichiarato di avere notato il comportamento strano del cantante e dell’amica 53enne, prima che venissero bloccati per avere sottratto merce per 1200 euro

MILANO - Stando alla testimonianza, i due - nel pieno della follia del black friday alla Rinascente di Milano venerdì sera - si guardavano intorno «come se controllassero di non essere osservati», riporta corriere.it.

Dopodiché, la coppia, con la merce - sei costosissime t-shirt “Neil Barrett” -, al primo piano, si è avviata verso le scale mobili per poi accedere ai camerini del terzo. «La donna è rimasta fuori e passava le magliette al cantante, così come la borsa che portava con sé. Il tutto è durato qualche minuto». A quel punto Carta è uscito e «nessuno dei due aveva più in mano la merce».

Convalidato sabato l’arresto della 53enne (lei aveva in borsa le t-shirt e il cacciavite per manomettere i sigilli), ma non quello di Marco Carta: il cantante - che si professa innocente («Non sono stato io, e sono felice di poterlo dire», ha spiegato visibilmente scosso ai microfoni del Tg 1) - resta in ogni caso imputato di furto aggravato in concorso. La prima udienza del processo è stata fissata il 20 settembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile