SUDAFRICA
19.05.19 - 10:030
Aggiornamento : 10:34

Schwarzenegger aggredito con un calcio volante alla schiena

L'attore di Terminator, 71 anni, ha solo vacillato: «Quell'idiota non ha interrotto il mio Snapchat». Fermato l'assalitore

JOHANNESBURG - Arnold Schwarzenegger, è stato aggredito con un calcio volante alla schiena durante un evento sportivo a cui stava partecipando sabato in Sudafrica.  

L'assalitore ha raggiunto l'attore da dietro mentre stava filmando l'evento con il suo smartphone in una palestra di Johannesburg e gli ha sferrato un calcio in mezzo alla schiena. L'ex Terminator, 71 anni, ha a malapena vacillato mentre il suo aggressore è caduto a terra ed è stato subito bloccato da una guardia del corpo di Schwarzenegger.

In un video circolato sui social si vede l'ex governatore della California girarsi perplesso e guardare il suo assalitore che viene portato via senza rendersi conto della dinamica di quanto accaduto. Lo conferma lui stesso su Twitter: «Ho pensato di essere solo stato spintonato dalla folla, cosa che accade spesso. Mi sono reso conto di aver ricevuto un calcio quando ho visto il video, come tutti voi», scrive. «Sono solo contento che quell'idiota non abbia interrotto il mio Snapchat», aggiunge.

Il colpo, comunque, non avrebbe avuto conseguenze gravi per Schwarzenegger: «Non c'è niente di cui preoccuparsi», assicura l'attore ringraziando i suoi oltre 4 milioni di follower sul social.

L'attore si trovava a Johannesburg per l'Arnold Classic Africa, un evento sportivo che porta il suo nome e si tiene ogni mese di maggio in Sudafrica. «Pratichiamo 90 sport agli @ArnoldSports qui in Sudafrica, con 24 mila atleti di tutte le età e abilità che ci motivano ad alzarci dal divano», ha ricordato il 71enne. «Spostiamo l'attenzione mediatica su di loro», ha chiesto.  

Il suo aggressore è stato consegnato alla polizia dagli organizzatori dell'evento. Al momento non sono note le ragioni del suo gesto.

      

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
CANTONE
8 min
«Da "Adrian" Celentano ha ricavato uno stimolo nuovo: tornerà presto, vedrete»
Gianni Dall'Aglio, storico batterista del "Molleggiato" ma anche di Lucio Battisti, sarà protagonista di "Un Ribelle si racconta" il 21 dicembre a Lodrino
VIDEO
BELLINZONA
2 ore
Il “vichingo” Sebalter si racconta
Guarda la video-intervista del "padrino" musicale di Music on Ice
STATI UNITI
13 ore
Melania, first lady “di rottura”: «Fa quello che le pare e piace»
È la tesi di un nuovo libro di una reporter della Cnn che però alla Casa Bianca piace molto poco: «Contiene informazioni false»
STATI UNITI
16 ore
«Se non fosse per mio fratello, io forse non sarei viva»
Parola di Billie Eilish che al compagno di vita (e musica) Finneas ha dedicato un sentito discorso: «Suoniamo assieme da sempre, gli devo tutto»
ITALIA
20 ore
Vanessa Incontrada, in lacrime parla di bellezza: «La perfezione non esiste»
La conduttrice, molto criticata per il suo aumento di peso, si è sfogata con un monologo in diretta tv: «Nel 2000 avere le forme è sbagliato»
ITALIA
1 gior
Facchinetti e quella volta che gli prosciugarono il conto 
Per la prima volta ha rivelato che tre anni fa un suo ex socio lo mise in una situazione molto difficile
ITALIA
1 gior
Costanza Caracciolo a "Verissimo": «Sono al sesto mese»
Aspetta un'altra femminuccia da Bobo Vieri, dopo la nascita di Stella lo scorso anno
STATI UNITI
2 gior
Taylor Swift: «Le donne non sono delle incubatrici»
Secondo la cantante le persone dovrebbero smetterla di chiedere alle donne quando hanno intenzione di avere figli
FOTOGALLERY
MONDO
2 gior
Miss Universo, ecco le novanta bellezze a caccia della corona
La sessantottesima edizione del prestigioso concorso si terrà domenica 8 dicembre ad Atlanta. La Svizzera non sarà rappresentata
STATI UNITI
2 gior
Nuovo look per Pink
La cantante ha deciso di radersi i capelli e ha condiviso la prima foto della sua 'nuova' testa sui social
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile