Keystone
Jonah Hill, classe 1983.
STATI UNITI
18.04.19 - 10:000
Aggiornamento : 12:30

Lo skate a Los Angeles, secondo Jonah Hill

Il celebre attore americano Jonah Hill ha realizzato il suo primo film da regista: “Mid90s”. In uscita oggi oltre Gottardo, non è ancora chiaro se la pellicola sarà distribuita in Ticino e in Italia

LOS ANGELES - Scritto, prodotto e diretto da Hill, il film - ambientato nella Los Angeles anni Novanta - narra di Stevie (Sunny Suljic), un tredicenne che trascorre le vacanze estive tra una vita in famiglia piuttosto complicata e un nuovo gruppo di amici conosciuti in un negozio di skateboard.

Jonah, perché la scelta di raccontare questa storia?

«Il motivo si colloca nel fatto che io stesso ho vissuto la cultura dello skate a Los Angeles in quel decennio, proprio come tutti i miei amici. E sono convinto che la città e il periodo siano lo sfondo perfetto per poter raccontare questa storia. Una storia che definirei emozionante. Tutti possono riconoscersi al suo interno, non solo gli skater».

Cosa ti manca degli anni Novanta?

«Che allora non c’erano gli smartphone. Ho l’impressione di avere avuto conversazioni molto più intime rispetto agli adolescenti di oggi. E questo proprio perché non avevamo un cellulare, Instagram o altre cose del genere...».

Frequenti ancora i tuoi amici dell’epoca?

«Sì, certo. Due di loro, tra l’altro, passerano a casa mia il prossimo fine settimana per un’uscita in skate...».

Quali sono i trick con cui te la cavi meglio?

«Devo dire che non sono mai stato un ottimo skater. In realtà, mi definirei piuttosto scarso...».

C’è chi sostiene che il film divulghi una pessima immagine maschile...

«È l’obiettivo della pellicola: il mio intento è capire perché molti uomini della mia generazione hanno difficoltà a parlare dei loro sentimenti. Questa incapacità porta rabbia repressa e comportamenti inappropriati. Per questo motivo i protagonisti di “Mid90s” sono misogini e omofobi».

Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
3 ore

La figlia di Will Smith non gli obbedisce più: «Non ha voluto buttarsi col paracadute»

Ormai 18enne, Willow non ha voluto prendere parte all'attività organizzata dalla moglie dell'attore per il suo 50° compleanno

REGNO UNITO
16 ore

Liam Gallagher, il nuovo album è pronto

Con un sintetico post su Facebook l’ex Oasis ha confermato che il lavoro sul suo secondo disco da solista è giunto al termine

REGNO UNITO
19 ore

Ed Sheeran annuncia il nuovo album

Il giovane songwriter britannico ha annunciato in questi giorni la realizzazione di “No.6 Collaborations Project”

ITALIA
22 ore

Alberto trionfa ad “Amici”

Ad essersi aggiudicato il titolo dell’edizione 2019 di “Amici”, così come il Premio Tim, il giovane cantante Alberto Urso

STATI UNITI
1 gior

Addio a Bobby Diamond, il tenero ragazzino di Furia

Da molto tempo in lotta con il cancro, è morto a 75 anni

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report