Facebook
ITALIA
04.04.19 - 16:320

Giorgia rivela: «Ero disperata, volevo morire, ma poi sono risalita»

La cantante ha rivelato che dopo la morte dell'ex compagno Alex Baroni nel 2002 ha toccato il fondo

ROMA - La cantante Giorgia ha rivelato che molti anni fa ci fu un periodo nel quale pensò seriamente al suicidio. Poco dopo la morte dell'ex compagno Alex Baroni, vittima di un terribile incidente stradale mentre era a bordo di una moto nel 2002, l'artista era arrivata al punto di non poter sopportare il dolore. Al settimanale 'Grazia' ha raccontato: «Davo un po' i numeri in quegli anni. Il mio manager mi aveva convinto a non smettere di lavorare. Addirittura il giorno del funerale mi hanno fatto prendere un aereo per l'Olanda. Ma non avrei dovuto: finivo i concerti e piangevo».

Così nella sua stessa iniziarono a farsi strada dei pensieri davvero pericolosi: «A un certo punto ho pensato anche di voler morire, pensavo: così lo ritrovo subito da qualche parte. Ho toccato il fondo dei pensieri, la disperazione». Pian piano poi Giorgia riuscì a metabolizzare l'accaduto e a fare tesoro delle esperienze, anche le più dure, per rafforzarsi. «La vita non mi aveva ancora insegnato che può accadere: ti saluti senza sapere che non ti vedrai più. Ma poi sono risalita: perché prima o poi la vita ti insegna anche a sfruttare il dolore come risorsa», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report