KEYSTONE/AP (MICHAEL A. MARIANT)
STATI UNITI
03.03.19 - 17:420

"Leaving Neverland" potrebbe far crollare la fortuna di Michael Jackson

Il documentario di Dan Reed andrà in onda stasera e domani su HBO

NEW YORK - Michael Jackson mori' pieno di debiti. Ora è considerato tra i "ricchi dalla tomba". Da oggi tutto potrebbe cambiare. Riusciranno le accuse di due ex bambini, protagonisti del documentario "Leaving Neverland", a scalfire un mito che due processi per pedofilia mentre Jacko era in vita non sono riusciti a incrinare?

Il film di Dan Reed è in onda oggi e domani per quattro ore sulla rete HBO. Gli eredi Jackson (madre, i tre figli e varie organizzazioni per l'infanzia) hanno dichiarato guerra facendo causa per danni e avanzando una richiesta da cento milioni di dollari. «C'è sempre stata questa ombra sulla figura di Michael», ha detto al New York Times Charles Koppelman, un ex consigliere finanziario del cantante: «Il documentario sarà visto da milioni e milioni di persone. Inevitabile l'effetto negativo sulla sua fortuna finanziaria».

Nel film di Reed, presentato al festival di Sundance e promosso da Oprah Winfrey, parlano due uomini adulti, Wade Robson e James Safechuck, che accusano Jackson di avere avuto ripetuti rapporti sessuali con loro quando avevano rispettivamente sette e dieci anni e lui era all'apice della sua carriera. La tesi del documentario è che Michael era un "uomo-bambino" per cui le lussuose suite di hotel, i jet privati, il ranch di Neverland non erano piaceri fine a se stessi, ma esche per attirare bambini e i loro genitori. "Jacko" giustificava queste azioni perché lui stesso si considerava un bambino.


KEYSTONE/AP (Taylor Jewell)
Il regista e le presunte vittime di Jackson.

Le accuse di "Leaving Neverland" non sono nuove ma acquistano nuova luce nell'era del #MeToo in cui potenti uomini dell'entertainment come Bill Cosby e Harvey Weinstein sono finiti o rischiano il carcere per atti sessuali non graditi.

E intanto la famiglia Jackson ha ridotto del 70% il prezzo del ranch teatro degli abusi: 31 milioni di dollari dai 100 del 2015. Jackson morì sul lastrico, la sua reputazione apparentemente distrutta per sempre, nonostante l'assoluzione, dall'ultimo processo del 2005, dopo il quale il cantante lasciò gli Usa per il Bahrein. Rientrato negli Usa, il cantante tentò il grande ritorno con una tournée ma morì ancor prima di cominciare gli show a causa di un'overdose di sonniferi. Il suo medico personale Conrad Murray fu poi condannato per omicidio colposo.


KEYSTONE/AP (Danny Moloshok)

La morte del cantante segnò la rinascita della fortuna. Gli eredi conclusero quasi subito lucrosi accordi per film, nuovi album e show teatrali, uno dei quali con il Cirque du Soleil è fisso a Las Vegas dal 2013. C'è anche un musical in arrivo a Broadway nel 2020: "Don't Stop 'Til You Get Enough", prodotto dagli eredi e Sony Pictures - copione della due volte premio Pulitzer Lynn Nottage e coreografie del luminare del balletto Christopher Wheeldon - potrebbe esser il primo vero test dell'impatto di "Leaving Neverland".

KEYSTONE/AP (Taylor Jewell)
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
VIDEO
CADEMPINO
3 ore
"Inconfondibile Tour": i Collage tornano in Ticino
Una storica band italiana sbarca nel Luganese. L'appuntamento è per sabato 7 dicembre alle 21 presso il Centro Eventi
REGNO UNITO
6 ore
«L'agente 007 fu un prodotto della relazione tra Ian Fleming e sua moglie»
Le lettere d'amore e del disamore del padre di James Bond saranno messe in vendita online in dicembre da Sotheby's
STATI UNITI
9 ore
Kevin Hart: «Non riuscivo neanche ad andare in bagno da solo»
L'attore ha raccontato di come sono andate le settimane di convalescenza
LOCARNO
11 ore
Lionel Richie sarà a Moon&Stars
Terzo grande nome per la kermesse estiva, dopo Lenny Kravitz e i Seeed
FOTO
STATI UNITI
13 ore
John Legend è il Sexiest Man Alive 2019
La rivista people ha incoronato la superstar della musica, ma non per i suoi meriti artistici
FOTO E VIDEO
CANTONE
17 ore
“Parasite” è un capolavoro di cui possiamo dirvi pochissimo
Perché ce lo ha chiesto il regista Bong Joon-oh, ma state tranquilli il thriller-commedia zeppo di colpi di scena che ha dominato a Cannes è una vera perla
CHIASSO
1 gior
Il Momòhill Film Fair è pronto al debutto
Parte domani il nuovo festival cinematografico ticinese, che ha richiamato a Chiasso 35 produzioni provenienti da tutto il mondo
ARBEDO/CASTIONE
1 gior
«Farò il deficiente per una buona causa»
L'attore Flavio Sala in scena con "Gabaré". Appuntamento per venerdì 15 novembre alle 20.45. Il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione Baobab
ITALIA
1 gior
Michelle Hunziker ha già fatto l'albero di Natale 
La conduttrice ha spiegato che nella sua famiglia quella di decorare la casa a tema natalizio già a metà novembre è ormai una tradizione consolidata
ITALIA
1 gior
Raffaella Fico: «Non mi rassegno al razzismo»
La showgirl non ci sta a lasciar crescere la figlia in un mondo di «ignoranti»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile