Keystone / AP
STATI UNITI
18.02.19 - 18:120

Un comandante ha davvero detto ai suoi agenti di «sparare a vista» a 50 Cent?

Il rapper ha dichiarato: «Prendo questa minaccia molto sul serio». La polizia ha aperto un'inchiesta ma c'è chi accusa il musicista

NEW YORK - Bufera sul comandante del 72esimo distretto di New York, a Brooklyn: il vice ispettore Emanuel Gonzalez avrebbe detto ai suoi agenti di «sparare a vista» sul rapper 50 Cent. L'incidente, riferisce il New York Daily News, sarebbe avvenuto durante una chiamata di servizio non registrata.

Gonzalez si è giustificato dicendo che stava scherzando ma il Dipartimento di polizia cittadino ha deciso ugualmente di aprire un'inchiesta.

50 Cent ha reagito alla storia sui social: «È uno sporco poliziotto che abusa del suo potere. La parte triste è che quest'uomo ha ancora il distintivo e la pistola. Prendo questa minaccia molto sul serio» ha aggiunto il rapper, che si è consultato con i suoi legali per compiere le prossime azioni.

C'è però chi ritiene che la storia sia «completamente falsa»: Roy Richter, presidente della NYPD Captains Endowment Association, ha dichiarato alla Cnn che «è stato 50 Cent a mettere a repentaglio la vita dell'ispettore Gonzalez e della sua famiglia pubblicando un tweet minaccioso che l'anno scorso ha causato dei moti di violenza». Il riferimento è a un tweet cancellato nel quale ci sarebbero state delle minacce contro un funzionario di polizia.

La polizia di New York ha confermato domenica di aver presentato una denuncia formale contro il musicista nel maggio 2018.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FOTO
ITALIA
21 ore

Sophia Loren spegne 85 candeline

L’attrice è nata a Pozzuoli il 20 settembre 1934. Dieci anni fa l'American Film Institute l'ha inserita al 21esimo posto tra le più grandi star della storia del cinema

ITALIA
1 gior

Emma Marrone ai fan: «Mi fermo per un problema di salute»

La cantante non ci sarà al concerto di Radio Italia a Malta nell'ambito del prima edizione del Mediterranean Stars Festival. «Tornerò più forte di prima»

LUGANO
1 gior

Nasce la prima compilation ispirata dal fiume Cassarate

"Along The River Vol. 1" festeggia i primi due anni di attività dell'etichetta discografica luganese Seven Scales Records

CANTONE
1 gior

«Il mio sogno è un Ticino terra di flamenco»

L'incredibile storia della bellinzonese Manuela Baldassarri che alla sua grande passione ha dedicato la vita, girando il mondo per poi ritornare in Ticino

STATI UNITI
1 gior

Se Instagram ha detto basta ai prodotti-bufala per dimagrire è anche grazie a questa qui

Che forse conoscete già per la serie-culto “The Good Place” e da mesi contesta gli influencer che promuovono articoli dubbi dai risultati miracolosi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile