Keystone
STATI UNITI
13.02.19 - 20:000

21 Savage è ritornato in libertà

Il rapper sta facendo le pratiche per poter restare negli Stati Uniti.

ATLANTA - Il rapper 21 Savage è ritornato in libertà, in attesa di un'udienza che deciderà sulla sua espulsione dagli Stati Uniti. Gli avvocati del musicista, riferisce Tmz, hanno voluto ringraziare a suo nome i fan per tutto il sostegno che gli hanno fatto arrivare in questi giorni. Non ha potuto partecipare alla cerimonia dei Grammy Awards ma «era lì con lo spirito ed è grato per il sostegno da tutto il mondo ed è pronto per stare con le persone che ama e per continuare a fare musica».

21 Savage è stato arrestato alla vigilia del Super Bowl con l'accusa di soggiorno illegale negli Usa. A quanto pare sarebbe in possesso solamente di un passaporto britannico e il suo visto sarebbe scaduto da oltre un decennio. Le pratiche per ottenere nuovi documenti sono in corso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile