Keystone
+ 12
ITALIA
10.02.19 - 08:170
Aggiornamento : 12:51

Mahmood vince Sanremo con "Soldi"

Secondo posto per Ultimo. Terzo Il Volo. Salvini polemizza: «Avrei scelto Ultimo». Mahmood: «Sono italiano al 100%»

SANREMO - Mahmood è il vincitore della 69a edizione del Festival della Canzone italiana di Sanremo con il brano "Soldi".

«È pazzesco» - «Ragazzi è pazzesco, non ci sto credendo. È incredibile, devo ringraziare tutti quelli che mi hanno sempre sostenuto, chi ha scritto con me il pezzo, mia madre, e voi conduttori», ha detto il cantante commentando a caldo la vittoria. Virginia Raffaele lo ha abbracciato e gli ha detto: «È tutto vero». 

2° Ultimo, 3° Il Volo, contestazioni per la Bertè - Il secondo posto è andato invece a Ultimo con "I tuoi particolari". Terzo Il Volo con "Musica che resta". Fischi e contestazioni in sala all'Ariston per l'esclusione dal podio di Loredana Bertè, che ha gareggiato con "Cosa ti aspetti da me", arrivando quarta.


Keystone
Loredana Bertè

Chi è Mahmood - Alessandro Mahmoud, in arte Mahmood, è nato a Milano il 12 settembre 1992 (26 anni) da madre italiana e padre egiziano.
Nel 2016 ha partecipato alla Sezione Giovani del Festival di Sanremo con il brano “Dimentica”.

Collaborazioni con Fabri Fibra - Successivamente ha collaborato con Fabri Fibra e Michele Bravi. Il 21 settembre 2018 pubblica il suo primo EP, “Gioventù Bruciata”, dove compare anche il featuring con Fabri Fibra nel brano “Anni ’90”.

Autore di Mengoni - Come autore Mahmood ha scritto “Nero Bali”con Dario Faini per Elodie e Michele Bravi e ha co-scritto con altri autori e Marco Mengoni tre brani del suo nuovo album “Atlantico”, tra cui “Hola (I Say)”, il duetto con Tom Walker.     

Salvini: «Io avrei scelto Ultimo» - Il vicepremier italiano Matteo Salvini non rinuncia a dire la propria sul vincitore: «Mahmood............... mah............ La canzone italiana più bella?!? Io avrei scelto Ultimo, voi che dite??». 

E sotto il suo post fiocca la prevedibile sequela di messaggi di chi critica il vincitore perché non sarebbe «italiano» (lo è, figlio di madre italiana e padre egiziano).

«Sono un ragazzo italiano al 100%» - «Io sono un ragazzo italiano al 100%»: Mahmood, dal canto suo, non presta il fianco a possibili polemiche sulle sue origini nordafricane. «Quello che canto è solo un ricordo della mia infanzia», ha aggiunto.


Facebook
Elisa Isoardi

 Elisa Isoardi: «L'incontro di culture genera bellezza» - L'ex compagna di Matteo Salvini, Elisa Isoardi, ha indirettamente risposto all'uscita del vicepremier: «Mahmood ha appena vinto il festival di Sanremo», ha scritto la conduttrice de "La prova del cuoco" su Twitter. «La dimostrazione che l'incontro di culture differenti genera bellezza», ha aggiunto.

Fiorello: l'origine non conta - Sulla polemica riguardo alle origini di Mahmood è intervenuto anche Fiorello. «Chi vince ha vinto! Non dovrebbe interessare da dove viene, chi è il padre la madre, il paese d’origine», ha twittato.

    


Keystone
Con Claudio Bisio (sinistra)

Verso l'Eurovision - Il cantante si è detto pronto a partecipare all'Eurovision Song Contest, che spetta di diritto al vincitore di Sanremo. E poi sui suoi ascolti ha aggiunto: «Sono fan della musica moderna, ho ascolti misti, dal cantautorato all'indie e mi sono lasciato contaminare. Il mio è Marocco-pop».

Premio della Critica "Mia Martini" a Daniele Silvestri - Durante la serata finale sono stati assegnati anche altri premi: il Premio della Critica "Mia Martini" è andato a Daniele Silvestri, che si aggiudica anche il Premio della Sala Stampa "Lucio Dalla".


Keystone
Daniele Silvestri (al centro) con Rancore (destra) e Andrea Agnelli (sinistra)


Il Premio "Sergio Endrigo" per la migliore interpretazione è stato assegnato a Simone Cristicchi.


Keystone
Simone Cristicchi


A Daniele Silvestri è andato anche il Premio "Sergio Bardotti" per il miglior testo.
Il Premio "Giancarlo Bigazzi" per la migliore composizione musicale è stato assegnato a Simone Cristicchi,  mentre il Premio TIMmusic per il brano più ascoltato sulla app omonima è andato a Ultimo..


Keystone

Baglioni: «Nessuno è perfetto» - «Nessuno è perfetto, ma vi dico e vi giuro che abbiamo fatto di tutto perché il festival restasse nel solco dell'anno passato». L'introduzione di Claudio Baglioni ha avuto il sapore di un bilancio e di un passaggio di testimone: «Ha vinto la musica, hanno vinto le parole, le speranze di tanti giovani artisti e di altri meno giovani che confidano in quello che accadrà domani e nel vostro affetto. Spero che questo solco non venga smesso, perché è nello statuto e nella costituzione del festival, e spero che rimanga tale fino al prossimo Sanremo e a tutti quelli che arriveranno».


Keystone
Claudio Baglioni

Il calo di ascolti - Tra lucciconi e aria di congedo, perfino nello sketch della famiglia Addams, Sanremo ha incoronato il vincitore di un'edizione che ha scontato un calo di ascolti rispetto all'anno scorso (-5 punti di share per la serata dei duetti), ma ha appassionato i ragazzi ed è riuscita a ringiovanire il pubblico televisivo (Rai1), centrando il 50% sul target 15-24 anni e macinando record sulle piattaforme digital e social. Complici un cast variegato e coraggioso e i temi di brani come il disagio giovanile, il rapporto genitori figli, la violenza domestica.

Il dato medio di ascolto è 10 milioni 622mila telespettatori, con il 56.5% di share. Un anno fa la media era stata di 12 milioni 125mila con il 58.3% di share. La prima parte della serata di Sanremo 2019 (dalle 21.26 alle 23.51) ha avuto 12 milioni 129mila spettatori con il 53.1%, la seconda (dalle 23.54 all'1.34) ne ha avuto 8 milioni 394mila con il 65.2% di share. Anche in questo caso il risultato è peggiore rispetto a un anno fa.

Il primo superospite:  Ramazzotti - Il primo superospite della serata è stato Eros Ramazzotti che è tornato all'Ariston a 35 anni dalla vittoria nelle Nuove proposte con Terra Promessa: ha cantato Vita ce n'è, ha duettato con Baglioni in Adesso tu, poi ha condiviso con Luis Fonsi, la star di Despacito, Per le strade una canzone. Più avanti è toccato ad Elisa: è stato da brivido il duetto con Baglioni in Vedrai, vedrai di Luigi Tenco.


Keystone
Baglioni (sinistra) con Eros Ramazzotti

Nel festival delle tematiche giovanili gli omaggi hanno però il sapore della nostalgia: Baglioni, Bisio e Raffaele si sono dati all'avanspettacolo Camminando sotto la pioggia, in omaggio a Erminio Macario. Poi, a sorpresa, le telecamere si sono spostate davanti all'Ariston dove lo Stato Sociale cantava con Pozzetto E la vita, la vita, cavallo di battaglia di Cochi e Renato.

Il medley di Virginia Raffaele - Virginia Raffaele ha liberato il suo talento dalle briglie dell''ecco a voi', in un medley travolgente in cui ha prestato voce e mimica a Malika Ayane, Patty Pravo, Giusy Ferreri, Fiorella Mannoia e, naturalmente, Ornella Vanoni. Standing ovation per lei: in prima fila, i vertici dell'ente radiotelevisivo pubblico italiano Rai, con l'amministratoire delegato Fabrizio Salini, il presidente Marcello Foa, la direttrice di Rai1 Teresa De Santis seduta accanto a Mara Venier.


Keystone
Virginia Raffaele

Ad aprire la gara è stata Daniele Silvestri, con Argentovivo, il suo viaggio nel lato oscuro dell'adolescenza, accompagnato da Rancore. Anna Tatangelo si è commossa alla fine del suo brano Le nostre anime di notte. Ghemon ha cantato Rose viola con uno dei suoi proverbiali soprabiti over, rosso arancio. I Negrita hanno convinto con il mix di rock e pop di I ragazzi stanno bene. Per loro ha tifato Joe Bastianich, che però faceva parte della Giuria d'onore: "Vote Negriteband", ha scritto su Instagram, poi ha cancellato il post.

Ultimo si mangia il palco, standing ovation per Loredana Bertè - Di grande impatto l'esibizione di Ultimo, poi classificatosi secondo, che si è mangiato il palco con I tuoi particolari. Nek ha ha proposto la sua Mi farò trovare pronto. Ancora tutti in piedi per Loredana Bertè: ha entusiasmato la sua performance esplosiva con Cosa ti aspetti da me. Il classico Francesco Renga di Aspetto che torni ha preceduto il vincitore Mahmood, con la sua Soldi (che sconta una breve interruzione per un problema tecnico).


Keystone
Ultimo

Gli Ex-Otago in total white hanno prposto Solo una canzone (e il frontman Maurizio Carucci si è concesso un abbraccio e bacio appassionato con la fidanzata Martina in prima fila). L'abbraccio è stato collettivo per Il Volo, poi medaglia di bronzo, che ha trascinato il teatro con Musica che resta.

Grintosa e supersexy, Paola Turci ha graffiato con L'ultimo ostacolo. L'esibizione scenografica degli Zen Circus con L'amore è una dittatura ha preceduto la coppia Patty Pravo e Briga (Un po' come la vita). Mi sento bene, ha cantato Arisa, ma ha scontato qualche incertezza (per l'influenza) ed è apparsa molto emozionata.


Keystone
Achille Lauro

In scaletta poi Irama (La ragazza con il cuore di latta), Achille Lauro, ancora al centro delle polemiche per un'accusa di plagio (Rolls Royce), Nino D'Angelo e Livio Cori (Un'altra luce), Federica Carta e Shade (Senza farlo apposta), Simone Cristicchi (Abbi cura di me), Enrico Nigiotti (Nonno Hollywood), i Boomdabash (Per un milione), Einar (Parole nuove). Ha chiuso la gara Motta (Dov'è l'Italia).

Keystone
Guarda tutte le 15 immagini
Commenti
 
sedelin 7 mesi fa su tio
la vincitrice di sanremo è virginia raffaele!
LAMIA 7 mesi fa su tio
Festival della canzone Italiana
TOP NEWS People
STATI UNITI
2 ore

Se Instagram ha detto basta ai prodotti-bufala per dimagrire è anche grazie a questa qui

Che forse conoscete già per la serie-culto “The Good Place” e da mesi contesta gli influencer che promuovono articoli dubbi dai risultati miracolosi

STATI UNITI
4 ore

Il “ménage à trois” del rapper finisce a pugni e bottiglie lanciate

Una notte da dimenticare per Dave East, denunciato per percosse. L’avvocato però lo difende: «Nessun gesto violento da parte sua»

STATI UNITI
7 ore

Sai che la tua security è zelante quando blinda pure tua madre

È successo a Kim Kardashian, a finire malmenata è stata sua mamma Kris Jenner (che ha 63 anni) ed è finita in barella

STATI UNITI
9 ore

La pioniera del porno Jessica Jaymes è stata trovata priva di vita a casa sua

La 43enne e stella di Hustler è stata rinvenuta da un amico preoccupato che non riusciva a contattarla, ancora ignote le cause del decesso

FOTO
SVIZZERA
15 ore

Quella voglia sul viso da nascondere: «Mi chiedevano se fossi stata maltrattata»

Modella di fitness, Angie Ziegler raramente si mostra senza trucco. Ora, però, incoraggia tutti ad essere più aperti

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile