Facebook
FRANCIA
17.01.19 - 17:000
Aggiornamento 18:14

Auguri Françoise! L’icona di bellezza francese spegne oggi 75 candeline

Cantante, attrice e scrittrice, Françoise Hardy. Ma soprattutto colei che nella seconda metà degli anni Sessanta fece girare la testa all’intero pianeta. Bob Dylan compreso

PARIGI - Era il 1962. Autunno. Françoise aveva compiuto 18 anni da qualche mese. E quel giorno, il 28 ottobre, la Francia, in tv, stava seguendo una diretta elettorale. Françoise fu la protagonista di uno degli intermezzi musicali. Era la sua prima apparizione televisiva.


Facebook

“Tous les garçons et les filles” - I francesi si innamorarono di Françoise, così come della canzone da lei interpretata - “Tous les garçons et les filles” -, che segnò il suo esordio discografico, vendendo  ben due milioni di copie in tutto il mondo, forte anche della versione italiana, dal titolo “Quelli della mia età”. Un brano che, tra l’altro, ben presto si trasformò nel manifesto del disagio adolescenziale. 


Facebook

Il successo - Un successo dopo l’altro, poi, per la giovanissima Fraçoise, che l’anno successivo sbarcò ad Eurovision - dove si classificò al quinto posto -, per poi approdare - a grande richiesta - inevitabilmente anche in Italia, più precisamente sul palco del Festival di Sanremo, dove cantò - in coppia con Edoardo Vianello - “Parlami di te”.


Facebook

Il successo in Italia - Il successo in Italia, per Françoise, fu assolutamente paragonabile a quello ottenuto in territorio francese: grazie anche alle cover di brani come “Il ragazzo della via Gluck” di Adriano Celentano, ma soprattutto per la sua attività cinematografica, seppur limitata al cameo, in musicarelli come “I ragazzi dell’Hully Gully” (1964). 

Stop ai tour - Nel 1968, poi, decise di fermarsi. O meglio, decise di fermarsi con le tournée per focalizzarsi maggiormente sull’attività in studio, che lo stesso anno la portò a collaborare per la prima volta con Serge Gainsbourg (“Comment te dire adieu”, versione francese di “It Hurts To Say Goodbye” scritta da Arnold Goland per la voce di Margaret Whiting; in italiano “Il pretesto”).

Françoise scrittrice - Tra successi e insuccessi, nel corso degli anni, l’attività musicale è proseguita, e prosegue tuttora - è del 2018 il suo ultimo album, “Personne d’autre” (Parlophone) -, a cui lei da qualche tempo ha affiancato la “Françoise scrittrice”, con la pubblicazione di romanzi e libri di astrologia - da decenni sua grande passione -.

L’amore - A differenza di colei che in termini di bellezza l’ha preceduta - parliamo di Brigitte Bardot, ovviamente - non ha avuto una vita sentimentale assai movimentata. Anzi. Dal 1967 al 1988 è stata la compagna del cantante francese Jacques Dutronc, dal quale ha avuto un figlio, Thomas, nato nel 1973.


Facebook

Ma a tanti ha fatto perdere la testa. Tra i quali figura anche Bob Dylan, il quale, si dice, che in quei favolosi ‘60s abbia scritto - e mai spedito - una serie di lettere d’amore destinate proprio a lei, Mademoiselle Françoise Hardy. 


Facebook

Info: facebook.com/pg/francoisehardyofficiel

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report