Facebook
ITALIA
23.11.18 - 18:320

Marco Carta: «Non ho ancora perdonato mio padre»

Il cantante ha spiegato che è stato abbandonato quando era piccolo

ROMA - Marco Carta ha raccontato di come sia stata difficile la sua adolescenza senza un padre.

Il cantante, ospite a 'Vieni da me', ha parlato del suo periodo di ribellione causato proprio dall'assenza di una figura paterna.

«Non ho mai avuto un padre. Nonostante la mia famiglia lo dipingesse molto bene, io sentivo che mentivano pur di non farmi sentire diverso», ha rivelato Marco durante la chiacchierata con Caterina Balivo.

«È morto quando avevo otto anni, ma in questo tempo non mi ha voluto incontrare», ha proseguito.


Facebook

Il vincitore della settima edizione di 'Amici' non è mai riuscito a perdonare del tutto il padre nonostante l'uomo sia scomparso già da tantissimo tempo: «La sua assenza ha provocato in me una forte ribellione durante l'adolescenza e un sentimento negativo nei suoi confronti che mi ha portato ad ignorare la figura paterna perché mio padre è stato mio zio Carlo. Solo da due anni ho capito che, forse, anche lui, avrà avuto, sicuramente sbagliati, i suoi motivi».

«Una volta dovevo anche incontrarlo. Io l'ho aspettato per ore sulle scale di casa e lui non è mai arrivato. Ho pianto tantissimo e, siccome faceva freddo, mi sono nascosto nel caminetto. Forse volevo avere caldo, non lo so. Poi, però, quando è morto sono andato io a trovarlo al cimitero», ha concluso tra le lacrime Marco. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report