Foto imagofilm.ch
Il produttore Villi Hermann.
CANTONE
13.09.18 - 18:000
Aggiornamento : 14.09.18 - 08:32

“Cronofobia”, ecco perché a Zurigo e non a Locarno

La pellicola – prodotta da Villi Hermann - con cui debutta il regista ticinese Francesco Rizzi avrà la sua prima in concorso allo Zurich Film Festival (Zff), in programma dal 27 settembre al 7 ottobre

LUGANO - Un film (la prima produzione ticinese di fiction, tra l'altro, a partecipare allo Zff) che narra di «un uomo misterioso e di una giovane donna ribelle. Due solitudini autoimposte che si confrontano in un dramma psicologico sull’identità sospesa», si legge nella nota stampa divulgata nel primo pomeriggio di oggi.

La produzione cinematografica - che conta le musiche di Zeno Gabaglio - porterà sul grande schermo attori e attrici ticinesi, svizzeri e italiani: tra gli altri vedremo Vinicio Marchioni, Sabine Timoteo, Leonardo Nigro, Adele Raes, Jasmin Mattei e Giorgia Salari.

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Villi Hermann (Imago Film).

Signor Hermann, il primo quesito sorge spontaneo: perché il film gareggerà a Zurigo e non lo ha fatto a Locarno, nell’ambito dell’ultima edizione del festival che si è conclusa poco più di un mese fa?

«Quando abbiamo proposto la pellicola al Locarno Festival si trovava ancora nella fase “work in progress”; come dire, non era ancora stata ultimata: mancavano ancora diverse cose, come il missaggio, le musiche, i titoli. Insomma, svariati accorgimenti e rifiniture. In questa fase, per cui, senza sapere come il film sarà una volta finito, le rassegne devono decidere se assumersi o meno il rischio».

E Locarno ha preferito evitare…

«Esatto. Ma non vuol dire nulla: anche “Sinestesia” (Svizzera, 2010) di Erik Bernasconi a Locarno non era stato preso e ha girato almeno un’altra ventina di festival, aggiudicandosi numerosi premi. Ogni rassegna è libera di fare ciò che vuole… Il patriottismo fine a sé stesso, devo dire, comunque, a me non piace tanto… (ride)».

Come descriverebbe, molto in sintesi, “Cronofobia”?

«Diciamo che non è il classico film d’autore…».

Dove è stata girata la pellicola?

«Tra il Mendrisiotto, il Luganese, la Leventina, con qualche puntatina oltre Gottardo… Lo definirei quasi un road movie...».

Prima di concludere: quando approderà nelle sale ticinesi?

«La data è ancora in via di definizione. Spero tra fine 2018 e inizio 2019. Le sale che si occupano di questo tipo di cinema, come ben sappiamo, in Ticino sono più che limitate…».

Info: imagofilm.ch

 

 

 

 

 

 

 

TOP NEWS People
ITALIA
23 min

Benjamin Mascolo parla del triangolo amoroso con Bella e un'altra ragazza: «Nessun problema»

Il cantante del due 'Benji e Fede' sa infatti da tempo che la sua dolce metà è bisessuale e questo non gli crea difficoltà

STATI UNITI
2 ore

Entro una settimana Nicki Minaj si sposa

La rapper e il manager Kenneth Petty hanno ottenuto la licenza di matrimonio lo scorso luglio, ma i due stanno aspettando che il loro pastore preferito sia libero

ITALIA
4 ore

Emma e un importante 25 ottobre: «Sono la ragazza più felice del mondo»

La cantante si regalerà un compleanno all'Arena di Verona per festeggiare i suoi primi dieci anni di carriera e l'uscita del nuovo album "Fortuna"

STATI UNITI
6 ore

A$AP Rocky: «Sono un drogato di sesso»

Il rapper ha detto di esserlo fin da quando andava alle scuole medie

STATI UNITI
8 ore

Presunte molestie, Cuba Gooding Jr. non sarà incriminato

L'attore era stato accusato di aver toccato il sedere di alcune donne durante una festa a Los Angeles

CANTONE / PAESI BASSI
10 ore

C'è l'Amsterdam Dance Festival per i We The Savages

Prima volta per degli artisti ticinesi al festival di riferimento per la musica elettronica europea

CANTONE / MONDO
14 ore

#MeToo e cinema: «C'è ancora molto da fare e da migliorare»

Le riflessioni di Lili Hinstin, direttrice artistica del Locarno Film Festival: «Non credo che nessuna regista vorrebbe che il proprio lavoro fosse preso in considerazione solo perché lei è donna»

STATI UNITI / REGNO UNITO
1 gior

Adele e Nicki Minaj, la strana coppia

La popstar e la rapper hanno collaborato a un brano e relativo video: doveva essere un segreto, ma Nicki non è riuscita a trattenersi

VIDEO
REGNO UNITO
1 gior

Il principe Harry si commuove pensando ad Archie

Il duca di Sussex ha presenziato all’evento benefico WellChild Awards 2019, di cui è padrino

VIDEO
STATI UNITI
1 gior

Ecco il robot che sa risolvere il cubo di Rubik

Dactyl è una mano robotica sviluppata dall'organizzazione non profit americana per la ricerca sull'intelligenza artificiale, OpenAI

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile