LUGANO
13.05.18 - 14:000

Anche Fennesz al Roam Festival

Uno tra i più grandi interpreti della musica elettronica europea sarà in riva al Ceresio il 28 luglio

LUGANO - Quella del 28 luglio si preannuncia una serata storica per Lugano. Il Roam Festival porterà infatti in città non uno, ma ben due pezzi da novanta della musica internazionale.

Oltre ai già annunciati Mogwai gli organizzatori hanno aggiunto il nome di Fennesz, tra i più apprezzati artisti della scena elettronica. Il chitarrista, compositore e musicista elettronico austriaco Christian Fennesz è riconosciuto come una delle voci più distintive della musica elettronica. La sua reputazione internazionale deriva dal grande contributo che lui ha dato e sta dando alla nuova espressione musicale. All'inizio degli anni '90, Fennesz è stato coinvolto nella scena techno viennese. Sebbene formalmente educato in chitarra ed etnomusicologia fin dalla tenera età, Fennesz ha deciso di continuare a comporre e sviluppare il proprio mondo sonoro nel distintivo idioma elettronico. Collegando la sua chitarra al suo laptop e trasformandone e processandone il suono è riuscito a creare qualcosa di specifico e facilmente riconoscibile. 

Negli ultimi 10 anni, Fennesz ha collaborato con molti musicisti, registi, e ballerini. Gli incontri con le diverse forme d'arte lo hanno portato su numerosi palcoscenici in differenti spettacoli e diverse uscite in studio eccezionali. Ha registrato e suonato con Ryuichi Sakamoto, David Sylvian, Keith Rowe, Mark Linkous di Sparklehorse, Mike Patton e molti altri. Fennesz ha anche lavorato con Peter Rehberg e Jim O'Rourke come il trio di improvvisazione Fenn O'Berg.

Sono le ultime ore per acquistare i biglietti del festival su Biglietteria.ch a un prezzo ridotto.

Potrebbe interessarti anche
Tags
fennesz
festival
roam festival
musica
roam
TOP NEWS People
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report