Keystone
+ 7
NUOVA DEHLI
28.02.18 - 13:000
Aggiornamento : 14:34

Funerali di Stato per Sridevi superdiva di Bollywood

Presente un'orda di fan, ritardata la processione. Alla fine Nuova Dehli cede: «Sia funerale di Stato», ancora misteri sulle causa della morte

NUOVA DEHLI - Il governo dello Stato centrale indiano di Maharashtra ha deciso all'ultimo momento oggi di concedere i funerali di Stato a Sridevi, la reginetta di Bollywood, deceduta sabato notte a Dubai in circostanze ancora da chiarire.

Le più complesse procedure previste per questo tipo di funerale - con militari in uniforme e sparo di colpi di cannone - e l'enorme quantità di cittadini davanti alla residenza (Green Acres Lokhandwala) dell'attrice, hanno fortemente ritardato il programma.

Per cui la cremazione della salma ed il rito funebre finale, in presenza del marito Boney Kapoor, delle figlie e di tutti i famigliari, avverranno più tardi.

La bara contenente il corpo dell'attrice è stata avvolta in una bandiera tricolore indiana mentre sul carro funebre sono stati sistemati migliaia di fiori bianchi, colore che in India esprime il dolore.

Avvenuto il rito funebre - Al termine di una lunga giornata di cordoglio nazionale e di un funerale di Stato, l'attrice Sridevi, morta sabato prematuramente all'età di 54 anni, è stata cremata oggi a Mumbai, la sua città, in presenza della famiglia e con la partecipazione, diretta e indiretta di un numero grandissimo di persone.

Il rito funebre finale è stato presieduto dal marito, il produttore Boney Kapoor, accanto a cui si trovavano le due figlie femmine, Jahnvi e Khushi, che pure hanno intrapreso la carriera cinematografica. Attori e attrici di Bollywood hanno seguito il feretro della reginetta, che è stata protagonista nella sua carriera, durata oltre 40 anni, di più di 150 film.

La bara, avvolta in una bandiera tricolore indiana, è giunta al Vile Parle Crematorium a bordo di un grande carro funebre completamente ricoperto di fiori bianchi, espressione in India del lutto.

I media indiani hanno assicurato che il corteo funebre è stato uno dei più grandi mai visti a Mumbai, e che vi hanno partecipato un milione di persone, soprattutto di altri artisti dello spettacolo, come il cantante Mohammed Rafi e la superstar Rajesh Khanna.

Keystone
Guarda tutte le 11 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
SVIZZERA
10 min
Disney+ arriva in Svizzera e non si è dimenticato il Ticino
Il servizio di streaming dell'azienda di Topolino atterrerà il prossimo 24 marzo con un'offerta speciale e... l'italiano
SVEZIA
9 ore
«A 11 anni prima dell'attivismo Greta rischiava di scomparire»
Lo racconta mamma Malena in un libro che parla delle difficoltà e delle sfide di crescere una figlia con l'Asperger
ITALIA
11 ore
Inveiscono contro un anziano cinese: Francesco Facchinetti li prende a schiaffi
Lo ha scritto lui stesso su Twitter, usando l'espressione «la scena più raccapricciante della mia vita»
MALDIVE
13 ore
Michelle alle Maldive: fisico super e qualche attacco
La conduttrice ha suscitato commenti diversi postando alcune foto delle sue vacanze
POLONIA / STATI UNITI
15 ore
Hunters, il Museo di Auschwitz si scaglia contro lo show di Amazon
La serie nel mirino per aver inscenato una partita a scacchi con pedine umane in un campo di concentramento
LOCARNO
17 ore
Il Pardo premierà Ryuichi Sakamoto con il Vision Award Ticinomoda
Il compositore e attore giapponese verrà insignito del riconoscimento durante il Festival il 6 agosto in Piazza Grande
STATI UNITI
19 ore
Fuga di gas in studio ad American Idol, Katy Perry perde i sensi
Paura al reality per un guasto alla cucina mobile, sul posto i pompieri che la troupe ha ringraziato... con un'audizione
AUDIO E STREAMING
CANTONE
1 gior
Le 16 sfumature di “Brutal” Camilla Sparksss si fa remix
L'album osannato dalla critica del progetto solista di Barbara Lehnhoff ritorna in chiave rivista da amici (e non solo)
ISRAELE
1 gior
È nato il primo figlio di Quentin Tarantino
Si tratta di un maschietto, avuto dalla moglie Danielle, ed è venuto alla luce a Tel Aviv
STATI UNITI
1 gior
Gli universi di “Better Call Saul” e “Breaking Bad” pronti a scontrarsi
Arriva anche su Netflix (da domani) il primo episodio della quinta stagione dedicata alle vicende di Jimmy McGill
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile