Ti-Press
LUGANO
21.02.18 - 06:010
Aggiornamento 09:20

Lugano capitale di hip hop e street dance per un weekend

Dal 2 al 4 marzo si terrà Make Your Move Urban Festival, con l'evento di spicco di sabato 3: lo Swiss Hip Hop International

LUGANO - Il primo weekend di marzo Lugano diventerà la capitale svizzera dell'hip hop e della street dance, grazie a Make Your Move Urban Festival. Il cuore pulsante dell'evento sarà il Palazzo dei Congressi, che si trasformerà in un vero e proprio villaggio dedicato alla street dance, pronto ad accogliere un ricco programma che prevede concorsi e contest, spettacoli, workshop, incontri con artisti e relatori, proposte cinematografiche, un’area dedicata ai più piccoli, installazioni, ospiti internazionali e tanto altro ancora. Il modo migliore per conoscere appieno la cultura street e promuovere il networking tra le scuole di danza presenti sul territorio.

Tra i tanti appuntamenti ne spicca uno: sabato 3 marzo dalle 11 andrà in scena lo Swiss Hip Hop International, che approda per la seconda volta a Lugano. Il concorso coreografico richiama crew da tutto il Paese, che si sfideranno - a colpi di passi di danza - in quattro categorie (Kids, Varsity, Adults e Megacrews). I vincitori potranno accedere direttamente ai Campionati del mondo che si terranno tra il 5 e l'11 agosto prossimi negli Stati Uniti, nella splendida cornice di Phoenix, in Arizona. In palio, inoltre, premi per 4'000 franchi (1'000 per ciascuna categoria).

«Dopo il successo dell'edizione dello scorso anno» dichiara Paola Pifferini del Dicastero Cultura, Sport ed Eventi della Città di Lugano «durante la quale si sono sfidate 42 crew, quest'anno abbiamo deciso di riportare il concorso alle nostre latitudini. In precedenza questo evento si svolgeva in Romandia. Quest'anno le crew iscritte sono 30, a causa di un calo dei partecipanti ticinesi, ma l'aver scelto di nuovo Lugano è una dimostrazione di fiducia nei confronti di Make Your Move Music Festival».

Pifferini sottolinea che, a dare grande lustro alla manifestazione, la presenza di alcuni dei campioni uscenti della scorsa edizione, come i romandi Black Diamond's che se la vedranno nella categoria Adults, con Arts Crew, Minimalist, The Angels, Kingers, Atome e Msize. La sfida tra i Junior sarà tra Destination Art Crew, So Kid, Uniks, The Moove Kid's Crew, Msize e Bd's So Fresh. La categoria Varsity vedrà impegnati Ctd Crew, Sunshine, Beat'em Up, Blast Crew (Cesame Crew), Evydanse, Varsity Kings, Baby Diamonds Crew, One Level, Msize, Cesame Varsity, The Movement Crew, Spicy e Splash. Infine le Megacrew: un confronto tra Neuch'All Stars, Evydanse, Equality, The Empire, Cesame Crew, Bd's The Last e Le Loft Studio. A presentare l'evento saranno i Blues Brothers, Maxi B e Michael Casanova.

Si parte venerdì 2 marzo con il Dancehall Party, che vedrà alternarsi sul palco Jemani Jaka, Illuminati, T-I Sound, Biomassa e Wadra Sound. Sabato dalle 18 (oltre allo Swiss Hip Hop International che occuperà la Sala A), il Foyer del Palazzo dei Congressi ospiterà l'ottava edizione di Dance Your Night, avvincente sfida tra ballerini freestyle che si contenderanno la pista a colpi di bravura e improvvisazione. Quest'anno sono tre le categorie: 1vs1 Hip Hop Under 16, 2VS2 Breaking e 2VS2 Mixstyle. La giuria per Under 16 e Mix Style è composta da Federica Loredan, Miss Funk e Mr. Byron, mentre a giudicare la categoria Breaking saranno B-Boy Dàde (Stumble Crumble Crew), B-Boy Naz (The Fonzarelli's) e B-Boy Classix (Stumble Crumble Crew & Zulu Nation). Ci si potrà iscrivere in loco dalle 16 alle 17.30, costo dell'iscrizione 10 franchi per una categoria (altri 5 franchi per una categoria aggiuntiva), 20 franchi a coppia.

Domenica 4 marzo dalle 14 grande spazio allo Spettacolo delle scuole. Da diversi anni le scuole del territorio portano in scena le esibizioni dei propri allievi, creando un vero e proprio show che racchiude generi diversi, dall’hip hop, alla world dance, alla danza classica. Un momento unico in cui tante realtà diverse ma unite da un’unica passione riescono a regalare emozioni e divertimento. Quest'anno si esibiranno Diamonds Dance Company, So Fresh Dance School, Destination Art (con la Destination Art Crew e i gruppo Young & Teen e Teen), DMC Studio, Free Beat Dance Studio, MAT, Scuola di danza Belinda Wick, PA Academy, Studio Star Bene, Area Danza, Fit&Gym, Funfit, Scuola di flamenco Rosa De Fuego e Associazione One Dance.

Sempre domenica sarà l'ora della MC Battle, al via dalle 14.30 con il seguente programma:

Selezioni: 1vs1 - 45 secondi a testa
Live Guest: Papyrus (Setta del Flusso)
Ottavi: 1vs1 - 45 secondi a testa
Quarti: 1vs1 - 45 secondi a testa
Semifinale: 1vs1 - 45 secondi a testa
Live Guest: Paolito (Duplici)
Finale: 1vs1 - (2x) 45 secondi a testa (2x)

Iscrizioni sul posto, costo 10 franchi comprensivo dell'entrata al Festival. La giuria è composta da Paolito (Duplici), Papyrus (Setta del Flusso) e FunkyNano (Poche Spanne). In palio c'è un beat prodotto da Space Rules + Mixaggio e Master di un brano al Substrato Studio di Torino. Host NX MassaKrasta, Dj Space Rules.

Da segnalare poi due interessanti workshop: venerdì 2 marzo dalle 19 alle 20.30 nel Foyer spazio alla Dancehall con Mad Mike. Michele Ikome, in arte Mad Mike, è un performer unico nel suo genere, il 1° Dancehall King Italiano, ballerino, coreografo ed insegnante. L'uso distinto della lingua Giamaica (Patois), ha permesso a Mike di ampliare le sue conoscenze riguardo la cultura della Dancehall Music, fondamentale per comprendere la Dancehall Culture e i Balli che ne fanno parte. Mike è riconosciuto per la sua capacità d’insegnamento, resa unica anche dal modo in cui spiega le liriche delle canzoni, i significati dei passi e i diversi Dancehall Grooves. Iscrizione a 10 franchi, comprende l'entrata al Festival. Seguirà party fino alle 02.00.

Domenica 4 marzo dalle 10.30 alle 12, sempre nel Foyer, il workshop di Drums Dance con Federica Loredan. Drums Dance (danza hip hop sulle percussioni , accompagnati da percussioni live e suonanti percussioni live) è un’idea nata dalla voglia di ricerca e integrazione, all' insegna del metissage e della sperimentazione. Basandosi sul concetto di danza sui tamburi bassi, tipico della tradizione africana, il musicista Tommy Ruggero ha sviluppato un beat inedito sul quale la classe danzerà una coreografia e suonerà su bidoni/tamburi/percussioni delle frasi ritmiche di risposta al solista, integrando danza e musica. Iscrizione a 10 franchi, comprende l'entrata al Festival. Segue una conversazione con gli artisti alle 13.

A creare il vero e proprio villaggio di musica e danza, dentro e fuori il Palazzo dei Congressi, saranno gli stand delle scuole e vari espositori. Non mancheranno nemmeno spazi dedicati agli amanti del buon cibo. Sabato e domenica le giornate saranno dedicate anche ai più piccoli, con svariati laboratori di street art e danza, uno spazio giochi e la proiezione del film del 2004 "SDF Street Dance Fighters".

Ci sono poi dei gustosi extra: venerdì sera nella Sala B3 sarà il momento dell'Open Mic, iniziativa aperta agli artisti di ogni tipo (cantanti e musicisti sconosciuti o poco conosciuti) e di ogni provenienza, a tutti coloro che avranno voglia di esibirsi. Nella Sala B1, dalle 21.30, scatta l'ora della Milonga, lo spazio dedicato agli amanti di tango, ballerini o semplici estimatori della sua affascinante musica. 
Un luogo di incontro e socializzazione, aperta a tutti, dove ci si ferma ad ammirare tangueros persi nel meraviglioso abbraccio del tango. La scuola NewStyleDance (Lugano-Massagno) porterà i presenti alla scoperta del tango, della sua cultura e della sua tradizione.

Poi un pò di cinema: oltre al già citato "SDF Street Dance Fighters" venerdì 2 marzo alle 20.30, nella Sala C sarà proiettato "Exit Through the Gift Shop", documentario del 2010 attribuito a Banksy, il celebre artista anonimo, e basato parzialmente sulla sua vita e le sue opere. Non mancherà nemmeno una Freezone Dj, una Skating Zone e un percorso Parkour.

Tutti i dettagli sul sito della manifestazione. L'ingresso, valido per un giorno, costa 10 franchi per gli adulti, 8 franchi con Lugano Card e Lugano Card City, 5 franchi per i bambini dai 6 ai 12 anni mentre l'entrata è gratuita fino ai 5 anni.

La prevendita dello Swiss Hip Hop International è in corso su Biglietteria.ch e presso lo Sportello Foce. Biglietto unico a 30 franchi, che include l'ingresso al Festival.

Potrebbe interessarti anche
Tags
dance
categoria
marzo
crew
hip
festival
1vs1
dancehall
danza
hip hop
TOP NEWS People
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report