Keystone / AP
STATI UNITI
12.02.18 - 13:400

Incidente di Uma Thurman, «avrei insistito per un pilota professionista»

Il coordinatore degli stuntman di "Kill Bill: Vol. 2" ha spiegato di non essere stato convocato da Quentin Tarantino il giorno in cui fu girata quella scena

LOS ANGELES - Keith Adams è stato il coordinatore degli stuntman di "Kill Bill: Vol. 2" e per la prima volta ha commentato l'incidente accaduto a Uma Thurman sul set con The Hollywood Reporter.

L'attrice ha dichiarato nei giorni scorsi di aver subito pressioni per girare una scena a bordo di un'auto scassata lungo una strada sterrata messicana: una corsa ad alta velocità che si concluse con un incidente, nel quale la protagonista del film riportò diverse ferite e che sarebbe potuto anche costarle la vita. Fu il regista Quentin Tarantino a insistere affinché quella scena fosse fatta personalmente da Thurman, e il racconto di Adams va in questa direzione.

«Nessuno stunt era in programma il giorno dell'incidente di Thurman. L'intera sezione delle controfigure era stata messa in attesa e nessuno era stato chiamato sul set. In nessun momento mi è stato comunicato o sono stato chiamato per un parere su una scena che vedeva Thurman guidare un'auto davanti alla macchina da presa».

Adams spiega che, se fosse stato coinvolto, avrebbe fatto le cose diversamente: «Avrei insistito non solo a mettere dietro al volante un pilota professionista ma mi sarei anche assicurato che l'auto fosse sicura e potesse viaggiare su strada». Non sa spiegare se Tarantino abbia voluto escluderlo apposta o se la sua sia stata una semplice leggerezza: in una precedente intervista il regista aveva dichiarato che «nessuno di noi lo considerava uno stunt. Si trattava di guidare».

Potrebbe interessarti anche
Tags
the
to
thurman
of
they
incidente
scena
uma thurman
tarantino
this
TOP NEWS People
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report