Da sinistra Mattia Facciolo (24), Matteo Sulmoni (24), Marco Stevanato (20), Davide Sulmoni (22).
CANTONE
27.10.17 - 06:010

“Frames”: l'ep della maturità di quattro giovani rocker

Prima erano i BrainFreeze, oggi sono gli Yesterday Is History: il giovane gruppo di Mendrisio poche settimane fa ha pubblicato “Frames”, il primo ep “siglato” con il nuovo nome

MENDRISIO - Dopo la realizzazione - tra il 2010 e il 2015 - di una demo e due album -, la band - tuttora condivisa da Matteo (voce, chitarra) e Davide (batteria) Sulmoni, Mattia Facciolo (chitarra) e Marco Stevanato (basso) - ha cambiato nome, dando alla luce, nel contempo, una nuova produzione. Un ep, in questo caso, di sei tracce, da cui, ancora una volta, fuoriesce dell’ottimo pop punk.

Matteo, una domanda inevitabile: perché un nuovo nome?

«Perché siamo cresciuti e con noi sono cresciute le nostre canzoni».

Perché Yesterday Is History?

«Del passato non rinneghiamo nulla, ma oggi guardiamo al futuro...».

Cosa vuoi dirmi del nuovo ep?

«“Frames” è un concept, una storia: ognuna delle sei tracce è un pezzo di vita del protagonista».

Chi è il protagonista?

«Un personaggio che dentro di sé custodisce le esperienze di ogni componente della band...».

Quali le maggiori influenze confluite nella produzione?

«Jimmy Eat World per le tematiche trattate nei testi; per quanto riguarda le strutture musicali potrei citare The Story So Far e Neck Deep».

Quando il prossimo concerto?

«Stiamo organizzando un paio di show, ma le date, per il momento, sono ancora in via di definizione. Aggiorneremo quanto prima la nostra pagina Facebook».

Info: facebook.com/YisHBand

Guarda il video  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report