Facebook
ITALIA
21.10.17 - 12:240

Ermal Meta sta con Asia: «Ha avuto coraggio»

Il cantautore critica il trattamento riservato all'attrice nell'ambito del caso Weinstein: «Un attacco sconcertante»

MILANO - «Non è facile raccontare di essere stati violati». Ermal Meta conosce la violenza, la racconta nei suoi testi, e si schiera al fianco di Asia Argento in un’intervista rilasciata telefonicamente a Vanity Fair, commentando la vicenda Weinstein.

«Denunciare una cosa del genere è un atto di coraggio, ma ce ne vuole ancora di più, con intelligenza, nell’accettare che l’essere umano, l’uomo, sa essere un mostro», ha dichiarato il cantautore albanese, che il prossimo 1° novembre si esibirà allo Studio Foce di Lugano con il suo disco Vietato Morire.

E parole dure Meta le esprime in particolare nei confronti del trattamento che l’Italia ha riservato all’attrice. «È imbarazzante. Un attacco del genere, anche da parte di una sola persona, ti fa capire che il processo di educazione e di civilizzazione ha completamente fallito».

TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report