LUGANO
21.04.17 - 10:000

Ermal Meta: «Il successo non mi interessa se non c'è il messaggio»

Parola del cantante di "Vietato Morire", recente disco di platino: «I talent? Spietati ma oggi come oggi sono l'unica chance per emergere»

LUGANO - Un'adolescenza «sul piano», da «nerd del pianoforte quasi leopardiano» passando per «una fase indie», una da autore di canzoni «in continua rincorsa e in costante ricerca del bello» fino al successo di Sanremo con quel “Vietato Morire” che gli è valso il secondo posto all'Ariston e un disco di platino.

Per Ermal Meta successo e riflettori contano? Sì e no: «L'importante è averlo fatto con una canzone che ha un messaggio», ha raccontato l'artista italiano di origini albanesi durante una conferenza stampa a Besso presso gli studi della Rsi, «mi piace scavare in profondità nelle cose, sono come un minatore. Rimanere in superficie, magari con un motivetto scemo, non mi interessa».

La formula per fare una bella canzone? Per lui, anche nei pezzi vergati per gente del calibro di Fragola, Mengoni e Marrone resta l'autenticità: «Devo credere in quello in cui scrivo, devo sempre dare un po' di me, e spesso mi salasso (ride). In ogni caso non penso mai a un possibile pubblico, la strizzatina d'occhio compiacente non mi riesce bene... Per me la parola d'ordine è sempre “tutta la verità”, la musica non è una fiction... Si rischia di creare mostri tipo Frankenstein, senza la scintilla vitale»

Per quanto riguarda gli assai discussi talent nemmeno troppo a sorpresa - è pur sempre giudice di "Amici" - Meta qualche parolina buona ce l'ha: «Al giorno d'oggi è l'unica occasione per un giovane artista di farsi notare dalle case discografiche che hanno smesso di fare scouting e di cercare attivamente nuovi talenti. Certo la selezione è spietata e crudele: da cinquecento artisti quanti ce ne ricordiamo? Forse 4, 5 ma nell'attuale realtà italiana resta l'unico modo».

Per il 36enne è ora tempo di mettersi sulla strada: «Prima ci sarà una "messa in pista" nei club live, poi si andrà nei teatri e nelle piazze almeno fino a settembre. Date in Svizzera? Per ora ancora non ce ne sono, ma ci stiamo lavorando».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
VIDEO
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Marco Nevano, riflessioni (in musica) sul silenzio
Nuovo progetto del sassofonista e compositore ticinese, che anticipa l'Ep che sarà pubblicato nei prossimi mesi
STATI UNITI
5 ore
Eminem, un "party" online per i 20 anni del suo disco più famoso
L'appuntamento è su Spotify mercoledì prossimo. E non è l'unica sorpresa per i suoi fan in questi giorni
STATI UNITI
8 ore
Hilary Duff e le assurde accuse di traffico di bambini
Tutto è nato da alcune foto pubblicate su Instagram. «È davvero disgustoso» ha replicato l'attrice e cantante
REGNO UNITO
11 ore
William, la paternità e le «travolgenti» emozioni legate a Diana
Il duca di Cambridge si è confessato nel corso di un documentario della BBC sulla salute mentale
ITALIA
14 ore
Vittorio Brumotti è stato nuovamente aggredito
Colpito alla testa mentre documentava lo spaccio di droga in zona Porta Venezia a Milano, è stato portato in ospedale
STATI UNITI
16 ore
"Ritorno al futuro - Parte II" in versione censurata su Netflix, interviene Bob Gale
Lo sceneggiatore del film ha spiegato cosa è successo (e con chi devono prendersela i fan)
REGNO UNITO
1 gior
Sospensorio di Elvis in vendita per quasi 30mila sterline
Fu creato da un fan e il grande artista lo indossò fino alla morte, nel 1977
VIDEO
CANTONE
1 gior
Ecco il video di "Dimmi dimmi"
Dopo la musica, le immagini del nuovo lavoro firmato Lu Land
STATI UNITI
1 gior
L'uscita del reboot di "Gossip Girl" slitta al 2021
Le riprese non sono ancora partite a causa delle limitazioni dovute al lockdown
ITALIA
1 gior
Arisa e la parrucca (causa malattia): «Guai a chi fiata»
La cantante si era rasata a zero ma ora ha deciso di fare ricorso a una chioma finta
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile