Carlo Pozzoni
CAMPIONE D'ITALIA
16.10.16 - 15:000

Grande successo per "Musica proibita"

Pubblico in piedi per l'esibizione del tenore Ottavio Palmieri

CAMPIONE D'ITALIA - Facile appassionarsi alla musica operistica italiana con un interprete d’eccezione come il tenore Ottavio Palmieri, mattatore ieri sera nel Salone delle Feste del Casinò di Campione d’Italia. Un successo da condividere con l’Orchestra filarmonica italiana diretta dal maestro Daniele Agiman, che ha accompagnato Palmieri in una cavalcata attraverso alcune delle romanze più celebri della tradizione italiana e partenopea. “Musica proibita” era il titolo del gala, durante il quale il tenore ticinese ha affrontato classici del repertorio del belcanto, salendo di ottava in ottava con grande naturalezza, dispensando acuti e sorrisi al pubblico in sala che ha risposto con applausi e addirittura cantando in coro.

«Visto il successo della serata ho pensato che si potrebbe fondare un nuovo coro qui a Campione d’Italia», ha salutato la sala il tenore al momento del bis, con il pubblico che si è alzato in piedi per cantare con lui, dopo “Tu che m’hai preso il cuor”, l’immortale “O paese d’o sole”, ripetuta ben due volte per permettere a tutti di intonare il celebre ritornello. Il degno finale di una serata di grande musica, segno che a Campione d’Italia anche la lirica funziona quando sa trasmettere passione.

Guarda tutte le 4 immagini

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report