ZURIGO
02.06.15 - 07:490
Aggiornamento : 10.01.18 - 10:20

Rigozzi manda un bacio, studenti in rivolta

All'Accademia delle Belle Arti di Zurigo non sono piaciute le immagini per promuovere il vernissage di fine anno

ZURIGO - Che i messaggi a sfondo sessuale siano forme pubblicitarie scontate e un po' banali per promuovere un prodotto o un evento non è una grande novità.

Se succede che, per promuovere l'esposizione di fine anno delle opere create dai 300 studenti dell'Accademia delle belle arti di Zurigo, viene prodotto un volantino con una donna in posa ammiccante con tanto di labbra arricciate, allora ecco che nasce il caso.

Non è piaciuto infatti il volantino che promuove il vernissage che si terrà giovedì prossimo alla "Toni-Areal" di Zurigo, superficie sulla quale saranno esposti in bella mostra i lavori degli studenti all'ultimo anno.

Sul manifesto, come accennato, si vede una donna, ossia Christa Rigozzi che manda un bacio. Nulla di originalissimo e di strano, diranno alcuni. Eppure, come si legge oggi sul Blick, sono stati un centinaio tra studenti e docenti, che hanno firmato una lettera di protesta spedita alla direzione della scuola.

Secondo loro le immagini scelte non fanno altro che rispecchiare i soliti stereotipi sessisti, come nel caso del bacio della Rigozzi, che tra l'altro ha autorizzato la scuola ad utilizzare la sua immagine.

Nei volantini non viene raffigurata soltanto la donna dello spettacolo ticinese, ma anche Barack Obama, l'ex primo ministro ucraino Julia Timoshenko, e i barconi dei migranti. Scelte che non sono piaciute agli studenti che ritengono queste immagini nient'altro che "l'espressione di stereotipi sessisti, razzisti di matrice europeo-occidentale".

La direzione della comunicazione dell'Alta Scuola respinge le accuse. "La realtà non è politicamente corretta" e "il politically correct rende poco interessante l'arte".

Una risposta che non è piaciuta agli studenti che ora, attraverso una lettera aperta, vogliono che si apra un dibattito generale sul caso.

Guarda le 3 immagini
Allegati
Commenti
 
TOP NEWS People
REGNO UNITO
2 ore
Cosa hanno in comune oltre al nome?
Le due Elizabeth hanno attirato l'attenzione dello stesso uomo
STATI UNITI
8 ore
Kim Kardashian, cinque operazioni chirurgiche dopo il secondo parto
La 39enne ha sofferto di preeclampsia durante le due gravidanze
STATI UNITI
11 ore
Nicki Minaj: «Più imprenditrice che cantante»
La cantante ha fatto sapere che non abbandonerà del tutto il mondo della musica, ma che in futuro vuole dedicarsi di più a progetti imprenditoriali
STATI UNITI
1 gior
Bufera su Clint Eastwood per il film "Richard Jewell"
La pellicola racconta fatti relativi all'attentato alle Olimpiadi di Atlanta
ITALIA
1 gior
Emma adora i suoi fan feticisti: «Sono i miei preferiti»
La cantante ha parlato delle sue ultime esperienze
STATI UNITI
1 gior
Neo e John Wick, ma il vero protagonista sarà Keanu Reeves
I quarti capitoli delle saghe di The Matrix e John Wick usciranno nelle sale lo stesso giorno. E la rete ha già ribattezzato il 21 maggio 2021 come il "Keanu Reeves Day"
ITALIA
1 gior
Michelle Hunziker: «Orgogliosissima di mia figlia Aurora»
La conduttrice è felice perché la figlia a 23 anni già lavora, è andata a vivere per conto suo e si mantiene da sola
ITALIA
1 gior
Lapo Elkann dà in beneficenza il suo guardaroba
I soldi delle vendite supporteranno un progetto della Fondazione LAPS: «I profitti serviranno a prevenire le dipendenze "tecnologiche" e al recupero dei minori che già soffrono di questo disturbo»
VIDEO
CANTONE
1 gior
La vita, Lucio Dalla e il nuovo disco: Philipp Fankhauser si racconta
Oggi esce "Let Life Flow" e il più importante bluesman svizzero è venuto a raccontarcelo
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
2 gior
Abbiamo fatto quattro chiacchiere con il cast di “Jumanji: The Next Level”
Ovvero Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan. Abbiamo parlato di giochi da tavolo, di cambio d'identità e di chi chiamano «nonno»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile