Immobili
Veicoli
Imago
Aretha Franklin nel 2008.
STATI UNITI
18.09.21 - 21:000
Aggiornamento : 20.09.21 - 15:11

Aretha Franklin ha superato Bob Dylan

La top 500 di "Rolling Stone" delle migliori canzoni di tutti i tempi è stata rivista

NEW YORK - "Rolling Stone" shock: nella nuova top 500 delle migliori canzoni di tutti i tempi Aretha Franklin, Sam Cooke e Public Enemy hanno spodestato Bob Dylan, i Rolling Stones e John Lennon.

La bibbia del rock ha aggiornato per la prima volta in 17 anni la sua storica hit parade e lo ha fatto all'insegna dell'inclusione.

La nuova lista è stata creata con l'aiuto di 250 tra musicisti, giornalisti e produttori che hanno preso in considerazione oltre quattromila canzoni. Tra le 500 prescelte, 254, cioè più della metà, non erano state messe in elenco nell'edizione del 2004 che aveva visto ai primi tre posti il futuro premio Nobel per la letteratura, l'ex Beatle e la band di Mick Jagger: tutti musicisti bianchi.

La lista originaria era dominata da rock e soul, ora sono entrate nella top 500 generi diversi come l'hip hop, il latin pop, il country, il rap, l'indie rock e il reggae. «Dal 2004 molto è cambiato», spiega "Rolling Stone": «Allora l'iPod era relativamente nuovo e Billy Eilish aveva tre anni. Così ci è sembrato giusto dare alla lista una rispolverata. Il risultato è una visione più vasta e inclusiva del pop, una musica che continua a riscrivere la sua storia a ogni nota».

La troika originaria era composta da "Like a Rolling Stone" di Dylan, "(I Can't Get No) Satisfaction" degli Stones e "Imagine" di Lennon. Adesso è "Respect" a fare da apripista, seguita da "Fight The Power" di Public Enemy, scritta all'epoca del film del 1989 di Spike Lee "Fai la Cosa Giusta", e "A Change Is Going to Come" di Sam Cooke che ha spedito, quest'ultimo, il brano pacifista del marito di Yoko Ono al 19esimo posto in classifica.

La canzone di Dylan resta al quarto posto seguita da "Smells Like Teen Spirit" dei Nirvana. "Satisfaction" è stata relegata al 31esimo posto. Diciassette anni fa la versione di "Respect" del 1967 interpretata dalla grande Aretha era arrivata quinta.

Altre inclusioni hanno provocato sorpresa: debutta in classifica al settimo posto "Strawberry Fields Forever" dei Beatles e per la prima volta c'è, due posizioni più in basso, "Dreams" dei Fleetwood Mac. Svaniti senza lasciare traccia invece brani che erano entrati nella ultima top ten: tra questi "Good Vibrations" dei Beach Boys, "Hey Jude" dei Beatles e "What'd I Say" di Ray Charles.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FOTO
REGNO UNITO
1 ora
Vampiri da Guinness dei primati
Battuto il record per il più grande raduno di persone travestite da vampiro: ieri sera a Whitby erano 1369
STATI UNITI
4 ore
Addio ad Alan White
Il batterista degli Yes aveva 72 anni ed è deceduto nella sua residenza statunitense al termine di una breve malattia
CANTONE
8 ore
Festeggiare i 10 anni con un disco nuovo, dal sapore di nuovo inizio
È “Qualcosa in più” dei locarnesi Eleonor che diverte, convince e non vediamo l'ora di sentirlo suonato dal vivo
REGNO UNITO
15 ore
È morto Andrew Fletcher dei Depeche Mode
Il tastierista si è spento all'età di 61 anni
ITALIA
18 ore
Michelle Hunziker, Giovanni Angiolini e quell’annuncio che ancora manca
Dopo due mesi la relazione resta non ufficiale e lei direbbe agli amici di essere single
REGNO UNITO
21 ore
Aggressione sessuale, incriminato Kevin Spacey
Sono tre gli uomini che accusano il due volte premio Oscar
ITALIA
23 ore
Francesca Neri: «Mia madre non mi amava, ma l’ho perdonata»
L’attrice ha parlato della sua infanzia e del rapporto con il marito Claudio Amendola
STATI UNITI
1 gior
Il processo Depp-Heard potrebbe essere un vero punto di svolta
In positivo, superando lo stigma sui maschi vittime di violenza domestica, o in negativo con la morte di #MeToo
SVIZZERA
1 gior
Al mattino gli esami, alla sera una pioggia di premi
La 19enne sangallese ha fatto incetta di riconoscimenti: miglior cantante donna e miglior canzone
ITALIA
1 gior
Martina Colombari: «Discriminata in passato per la mia bellezza»
L’ex Miss Italia sulla sua avvenenza: «Body shaming al contrario, mi ha creato dei problemi sul lavoro»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile