Immobili
Veicoli
IMAGO
"I film della nostra infanzia" è una miniserie di Netflix.
STATI UNITI
26.07.21 - 06:300

Spassosi, commoventi, unici: sono "I film della nostra infanzia"

Va a segno anche la seconda stagione dell'operazione nostalgia su Netflix

LOS ANGELES - Nei giorni scorsi Netflix ha pubblicato la seconda stagione della serie documentaristica "I film della nostra infanzia". Come nei precedenti quattro episodi, usciti nel 2019, gli autori hanno puntato su quattro classici assoluti degli anni '80 e '90. Sempre film che hanno segnato un'epoca o che sono entrati nella storia del cinema: se due anni fa era toccato a "Dirty Dancing", "Mamma ho perso l'aereo", "Ghostbusters" e "Trappola di cristallo", questa volta è toccato a "Ritorno al futuro", "Pretty Woman", "Jurassic Park" e "Forrest Gump".

Il format della miniserie è semplice: spiegare perché il film in questione si merita la grande popolarità che ha conseguito nel tempo. Non ci si limita quindi a fare un'analisi della pellicola, ma la narrazione - molto ritmata e con una voce fuori campo ironica e incalzante - si avvale di materiali d'archivio e d'interviste ad hoc ai protagonisti della lavorazione. Spesso non il regista o gli attori principali, ma vari dei preziosi protagonisti che contribuiscono alla buona riuscita di un'opera: sceneggiatori, produttori, direttori di casting, della fotografia, scenografi, costumisti, esperti di effetti speciali eccetera.

Si vengono a scoprire quindi dei dettagli ben poco noti (il titolo originale di "Pretty Woman" doveva essere "Tremila", ad esempio) o si capisce come il film sarebbe stato completamente diverso se non fosse stata fatta una scelta (sostituire Eric Stoltz con Michael J. Fox per "Ritorno al futuro"). Ci troviamo quindi di fronte a film amatissimi dal pubblico che sono stati a un passo dal non vedere mai la luce per ragioni di budget, per un'idea o una sceneggiatura inizialmente giudicate troppo deboli o per mille altri motivi.

Se eravate bimbi o ragazzini quando questi titoli sono usciti al cinema - ma anche se avete un'altra età e li amate - o vi interessano le curiosità sul cinema (cosa c'entra Forrest Gump con il wrestling?), "I film della nostra infanzia" è quello che fa per voi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FOTO
FRANCIA
12 ore
Tutti pazzi per "Top Gun: Maverick"
È il grande giorno di Tom Cruise al Festival di Cannes
ITALIA
17 ore
Troppe stalker, Can Yaman costretto a cambiare casa
L’attore turco rimarrà a Roma: «La gente ha superato ogni limite»
STATI UNITI
20 ore
Quelli che si accapigliano per assistere al processo Depp-Heard
Lo sceriffo ha dovuto regolamentare l'attesa dei fan all'esterno del tribunale, e c'è anche del "bagarinaggio"
CANTONE
1 gior
La provocazione di "Shivers": un'arpa che canta come una voce
Continua il percorso di sperimentazione di Kety Fusco, con questo nuovo singolo pubblicato nei giorni scorsi
ITALIA
1 gior
Fedez, gesti di pace con J-Ax e Rovazzi
L’artista sembra aver seppellito l’ascia di guerra con i suoi ex soci
VIDEO
GAMES
1 gior
Abbiamo provato “Switch Sports” ed è andata a finire così
La versione per Switch del leggendario "Wii Sports" non delude, con un gameplay liscio e una grafica eccezionale
SVIZZERA
1 gior
Dopo quasi 10 anni lunedì esce il seguito di “La verità sul caso Harry Quebert”
Il nuovo romanzo del ginevrino Harry Quebert si intitola “Il caso Alaska Sanders” e sarà in libreria il 23 maggio
ITALIA
1 gior
Sabrina Ferilli: «Fino a 26 anni non mi corteggiava nessuno»
L’attrice e sex symbol ha confessato in tv di aver sofferto per il suo aspetto fisico
ITALIA
2 gior
Ornella Muti: dopo quasi 30 anni torna l’amore con l’ex marito
L’attrice è stata paparazzata insieme a Federico Fachinetti, che lasciò nel ’96
CANTONE
2 gior
Shakry e quegli amori...che in realtà fanno male
La giovane cantautrice ticinese ha pubblicato il suo nuovo singolo "I Try Again"
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile