Disney+
STREAMING
08.03.21 - 06:000

WandaVision: da qui riparte il nuovo Universo di Marvel

La serie di Disney+ si è conclusa venerdì scorso, innescando con il suo finale numerose possibilità per il futuro MCU

BURBANK - Nove episodi sull’arco di un paio di mesi. Tanto è bastato a Wanda Maximoff - interpretata da una fantastica Elizabeth Olsen - per mettere in soffitta gli abiti da comprimaria dell’Universo cinematografico Marvel e vestire i panni “scarlatti” da sfoggiare in primissima fila nel corso della cosiddetta “Fase 4”, a cui proprio “WandaVision” ha dato il via.

La serie prodotta per Disney+ - la prima di un ciclo che nel prossimo futuro andrà ad arricchirsi con “The Falcon and the Winter Soldier” (in arrivo dal 19 marzo) e “Loki” (a partire dall’11 giugno) - ha chiuso il proprio cerchio venerdì scorso. Ma lo ha fatto lasciando aperte numerose porte. Alcune accostate con una certa discrezione e altre letteralmente spalancate, con quelle scene post-crediti (ben due in questo caso) che hanno da tempo insegnato ai fan della Marvel a non lasciare mai la sala fino a quando le luci non si sono completamente riaccese.

L’anima MCU di “WandaVision” è emersa in modo graduale, e sempre più prepotente, di puntata in puntata, sbianchettando così l’etichetta di spin-off che qualcuno aveva inizialmente evocato, respirando (già dai primi trailer) un'atipica atmosfera da sit-com anni Cinquanta. Niente di più sbagliato. E anzi, nonostante la distribuzione alla vecchia maniera - un episodio nuovo a settimana e tanto spazio a teorie e previsioni, libere di rincorrersi su forum e social vari in attesa della messa in onda successiva -, questa prima firmata a quattro mani da Marvel e Disney ha sdoganato di fatto (omaggiando più volte il passato) un nuovo concetto di serie, autoconclusiva nella sua sinfonia ma al contempo in grado di dare il proverbiale "la" alle prossime pagine del grande spartito MCU.

E ora?
Lasciandoci alle spalle una Westview finalmente libera dal giogo di Wanda, l'unica certezza è che rivedremo Elizabeth Olsen vestire i panni di "Scarlet Witch" sul grande schermo nel 2022, con l'uscita di Doctor Strange 2: nel Multiverso della Pazzia. Di interrogativi in sospeso ne restano però parecchi. C'è Visione bianco, il Darkhold, Monica Rambeau pronta a ereditare il costume di Capitan Marvel, quel «non hai idea di quello che hai scatenato» che Agatha Harkness dice rivolgendosi alla protagonista della serie, e altre piccole e impercettibili crepe che, nel giro di qualche film, potrebbero trasformarsi in un enorme squarcio.

Disney+
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
2 ore
È morto Toni Santagata
Cantautore e cabarettista fu fra i protagonisti di “Canzonissima”, sua anche "Quant'è bello lu primm'ammore"
ITALIA
18 ore
Da Sangiovanni a Morandi: annunciati i Big di Sanremo
Troviamo tra gli altri Elisa, Achille Lauro, Emma, Michele Bravi, Iva Zanicchi e Mahmood e Blanco
ITALIA
1 gior
Mengoni: «Ho avuto il Covid, mi ha messo a dura prova»
L'appello del cantante: «C’è il vaccino, bisogna usarlo. Bisogna mantenere gli accorgimenti che abbiamo seguito finora»
ITALIA
1 gior
I 60 anni di Maria De Filippi, Maurizio Costanzo: «La risposerei anche domani»
Domenica il compleanno della conduttrice, il marito: «Pronta una cena intima»
STREAMING
ITALIA
1 gior
Elettra Lamborghini ci fa ballare anche a Natale
La star ha lanciato il suo singolo "A mezzanotte", un'immersione romantica nell'atmosfera natalizia
ITALIA
1 gior
Federica Pellegrini, la proposta di nozze di Matteo Giunta è arrivata in albergo
Il futuro marito della nuotatrice: «Dovevo farlo in strada, ma ho avuto paura dei paparazzi»
STATI UNITI
2 gior
George Clooney ha rifiutato 35 milioni di dollari per un giorno di lavoro
L'attore e regista ha detto no allo spot della compagnia aerea «di un paese a volte discutibile»
ITALIA
2 gior
Serena Grandi: «Feci sesso con un ragazzo nel corridoio di un hotel»
L’attrice e gli eccessi del passato: «Panatta il partner più trasgressivo»
FOTO
CANTONE
2 gior
Un "Diario di viaggio", illustrato e a misura di bambino
Un modo per farli imparare divertendosi, assicura Alice Zimmermann
Lugano
2 gior
Il migrante è europeo e per sopravvivere deve raccogliere "like"
Il nuovo libro del candidato premio Nobel 2020 Nicolò Govoni verrà presentato questa sera al Cinestar di Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile