“WandaVision” non è proprio l'esordio che ci aspettavamo
Disney+
+3
STREAMING
18.01.21 - 06:300

“WandaVision” non è proprio l'esordio che ci aspettavamo

La prima serie Marvel targata Disney è un viaggio bizzarro nelle sitcom americane, ma con un oscuro segreto che incombe

LOS ANGELES - Che “WandaVision” fosse un progetto e un concept decisamente al di sopra delle righe lo sapevamo. Che lo sarebbe stato così tanto, però, decisamente no.

L'esordio dell'universo Marvel targato Disney, in esclusiva su Disney+, è assolutamente il contrario di quella del grande schermo tutta esplosioni ed effetti speciali.

Protagonisti di questo vero e proprio telefilm, è la coppia di vendicatori Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany). Abbozzare la trama, partendo dalle prime due puntate disponibili da venerdì 15 gennaio, non è però così semplice.

Ambientato in una sit-com anni '50 in bianco e nero (!) vede l'una alle prese con le ardue mansioni della casalinga e l'altro nei panni dell'impiegato.

Un contesto ben diverso dalle battaglie galattiche a cui i due sono abituati. C'è qualcosa di strano, assolutamente sì e – fra una gag vintage e l'altra – il sospetto che ci sia dietro qualcosa si fa sempre più pressante e con questo il passaggio... al colore.

Già perché la serie traghetterà la coppia in un viaggio nel sogno americano fatto televisione, decennio dopo decennio fino agli anni '90.

Si tratta di un prodotto bizzarro, senza dubbio, che ricorda molto le serie misteriose e i fantathriller un po' “Twin Peaks”, un po' “Plaesantville” e un po' “Ai confini della realtà” in un costante gioco di omaggi e rimandi.

Se da una parte il tutto funziona a meraviglia, dall'altra l'interrogativo resta grande: ma dove vogliono andare a parare? E forse è proprio questo il punto. Di sicuro una tale libertà creativa, partendo da dei supereroi, fa piacere e stimola l'immaginazione. P

Per vederci qualcosa in “vero” stile Marvel, però, ci toccherà aspettare le prossime produzioni.

ll 2021 in serie targate Marvel

Se “WandaVision” vi lascia un po' d'amaro in bocca, non dovrete aspettare molto per “The Falcon and the Winter Soldier”, con gli iconici personaggi interpretati da Anthony Mackie e Sebastian Stan. Con loro, dal 19 marzo su Disney+, torneranno l'azione e gli effetti speciali. Segue a maggio, invece il “Loki” di Tom Hiddleston. Anche qui si andrà facilmente nell'assai bizzarro ma l'azione e il ritmo saranno assolutamente garantiti.

 

Disney+
Guarda tutte le 7 immagini
TOP NEWS People
ITALIA
2 ore
È morto Toni Santagata
Cantautore e cabarettista fu fra i protagonisti di “Canzonissima”, sua anche "Quant'è bello lu primm'ammore"
ITALIA
18 ore
Da Sangiovanni a Morandi: annunciati i Big di Sanremo
Troviamo tra gli altri Elisa, Achille Lauro, Emma, Michele Bravi, Iva Zanicchi e Mahmood e Blanco
ITALIA
1 gior
Mengoni: «Ho avuto il Covid, mi ha messo a dura prova»
L'appello del cantante: «C’è il vaccino, bisogna usarlo. Bisogna mantenere gli accorgimenti che abbiamo seguito finora»
ITALIA
1 gior
I 60 anni di Maria De Filippi, Maurizio Costanzo: «La risposerei anche domani»
Domenica il compleanno della conduttrice, il marito: «Pronta una cena intima»
STREAMING
ITALIA
1 gior
Elettra Lamborghini ci fa ballare anche a Natale
La star ha lanciato il suo singolo "A mezzanotte", un'immersione romantica nell'atmosfera natalizia
ITALIA
1 gior
Federica Pellegrini, la proposta di nozze di Matteo Giunta è arrivata in albergo
Il futuro marito della nuotatrice: «Dovevo farlo in strada, ma ho avuto paura dei paparazzi»
STATI UNITI
2 gior
George Clooney ha rifiutato 35 milioni di dollari per un giorno di lavoro
L'attore e regista ha detto no allo spot della compagnia aerea «di un paese a volte discutibile»
ITALIA
2 gior
Serena Grandi: «Feci sesso con un ragazzo nel corridoio di un hotel»
L’attrice e gli eccessi del passato: «Panatta il partner più trasgressivo»
FOTO
CANTONE
2 gior
Un "Diario di viaggio", illustrato e a misura di bambino
Un modo per farli imparare divertendosi, assicura Alice Zimmermann
Lugano
2 gior
Il migrante è europeo e per sopravvivere deve raccogliere "like"
Il nuovo libro del candidato premio Nobel 2020 Nicolò Govoni verrà presentato questa sera al Cinestar di Lugano
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile