Internet
LOS ANGELES
28.08.20 - 09:500

È morto l'animatore Joe Ruby, il papà di Scooby-Doo

Addio al papà di Scooby-Doo, creatore anche di "Le avventure di Penelope Pitstop","Gli investigatti", "Lo squalo Jabber"

LOS ANGELES - Lo sceneggiatore, animatore e produttore esecutivo statunitense Joe Ruby, che ha creato molte serie di cartoni animati, soprattutto per la casa Hanna-Barbera, è morto per cause naturali mercoledì scorso nella sua casa di Westlake Village, in California, all'età di 87 anni.

L'annuncio della scomparsa è stato dato dal nipote Ben Ruby. "Non ha mai smesso di scrivere e creare, anche quando era molto vecchio", ha detto il nipote.

Nato il 30 marzo 1933 a Los Angeles, Joe Ruby iniziò la carriera di animatore presso gli studi della Walt Disney per essere poi ingaggiato da William Hanna e Joseph Barbera, nei cui uffici conobbe lo sceneggiatore Ken Spears. Nel 1969 Ruby e Spears realizzarono "Scooby Doo! Dove sei tu?", primo film di quella che divenne una delle più popolari e longeve serie televisive di cartoni animati.

Su incarico del produttore Fred Silverman, che volle un nuovo progetto di cartone animato dai toni horror, Ruby e Spears si avvalsero della collaborazione del disegnatore Iwao Takamoto, il quale ideò graficamente il cane (un grosso alano fifone) che doveva fungere da mascotte del gruppo di giovani investigatori dilettanti che indagano su misteriosi casi apparentemente soprannaturali (Fred Jones, Daphne Blake, Velma Dinkley e Shaggy Rogers).

Dopo il grande successo di Scooby-Doo, Ruby e Spears furono assunti dalla rete televisiva americana Cbs per curare la programmazione per i bambini e supervisionare i cartoni animati. Nel 1977 la coppia di sceneggiatori e animatori aprì lo studio Ruby-Spears Productions, realizzando tra gli altri cartoni animati "Mister T", "Alvin", "Superman", "Centurions", "Turbo Teen", "Thundarr the Barbarian" e "Fangface".

La società madre di Hanna-Barbera, la Taft Entertainment, ha acquisito la Ruby-Spears nel 1981 e il suo catalogo è poi passato a Turner Broadcasting nel 1991.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
4 ore
De Martino e la Boscono di nuovo insieme: fanno sul serio?
Il ballerino e la fotomodella paparazzati nuovamente
ITALIA
6 ore
Fabrizio Corona, è giallo sulla nuova compagna 
Per Dagospia l’ex fotografo sta per sposare una 47enne, lui smentisce
REGNO UNITO
10 ore
Le regole anti Covid valgono anche per i vip
Il governo britannico ha bacchettato Rita Ora e altri personaggi che non intendono rispettare le limitazioni.
GIAPPONE
12 ore
Principessa Mako: finalmente il via libera alle nozze
Dopo 3 anni, il principe Akishino si è detto favorevole al matrimonio della figlia con un cittadino borghese
ITALIA
14 ore
Roberto Bolle verso la pensione: «Ci andrò nel 2022»
Il ballerino italiano ne ha parlato nel corso di un'intervista
VIDEO
CANTONE
18 ore
Falesya, uno sguardo critico (e arrabbiato)
Il 3 dicembre esce "Reflections", il nuovo singolo della band metal-hardcore ticinese
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
John Travolta ringrazia i fan
L'attore ha apprezzato enormemente il sostegno ricevuto in questi mesi, dopo la morte della moglie
ITALIA
1 gior
Cesare Cremonini, il successo e il mostro che viveva dentro di lui
Il cantautore si è raccontato al Corriere della Sera
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
1 gior
"Elegia americana", basta una Glenn Close da Oscar?
Grande interpretazione per l'attrice, che punta finalmente a conquistare la statuetta, ma il film non convince
STATI UNITI
1 gior
Il reboot di "Bayside School" prende in giro la salute di Selena Gomez
I riferimenti al suo trapianto di rene hanno indignato i fan e portato i produttori a chiedere scusa pubblicamente
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile