Immobili
Veicoli
Brani italiani ricreati in francese, il successo di un rapper ticinese
Nightpresence
CANTONE
16.04.20 - 07:000

Brani italiani ricreati in francese, il successo di un rapper ticinese

Nightpresence sta spopolando sui social network con il suo format innovativo

LOCARNO - Vi è mai capitato di pensare, mentre eravate all'ascolto di una canzone, come suonerebbe la stessa identica canzone in un'altra lingua? Forse sì, forse no, beh, un 19enne di Locarno ha deciso di rendere quest'idea una realtà.

Si chiama Kyle Aguilar, in arte Nightpresence, e ha avuto la brillante idea di tradurre e realizzare dei pezzi italiani recenti, e abbastanza famosi, in lingua francese. In una settimana ha così creato una serie di video che stanno spopolando in tutta Italia. Il format sembra infatti essere molto apprezzato, e le pagine che ha creato sui social media (più precisamente su YouTube e Instagram), a nome di Le Translate, contano ora quasi 80'000 followers.

Nel suo canale il giovane ticinese ha al momento cinque brani, che hanno raccolto la bellezza di oltre due milioni di visualizzazioni. Con la sua interpretazione del pezzo del rapper italiano Shiva, Auto Blu, Le Translate ha fatto il botto, superando il milione di click su Youtube, ma anche gli altri brani stanno avendo successo. Ne abbiamo parlato direttamente con lui.

Ciao Kyle, i numeri sono impressionanti, come ti senti?
«Sembra non essere vero, sto provando sensazioni che non ho mai provato in modo così intenso, sono confuso ma allo stesso tempo contento e fiero. Siccome è successo tutto così in fretta, all’inizio sentivo un'adrenalina costante ed ero anche un po’ ansioso perché mi ero accorto del peso che i miei video stavano avendo sul web. Però penso proprio che la sensazione più bella è quella della fierezza personale, la musica è la mia passione e ricevere così tanti riscontri positivi riguardo a quello che creo mi rende davvero felice».

Quindi sei di Locarno?
«Esatto, ci sono nato e vivo attualmente a Locarno. Però sono bilingue perché a 2 anni sono andato a vivere a Bienne, in Svizzera francese, e il francese è stata la prima lingua che ho imparato. In seguito, a 5 anni sono ritornato in Ticino e ho imparato anche l'italiano, ma fortunatamente non ho mai perso il francese, visto che lo parlo costantemente con mia madre». 

Come ti è venuta quest'idea, e come scegli quali canzoni reinterpretare?
«L’idea è partita da una situazione in cui si stanno trovando molte persone in questo periodo d'isolamento: la noia da quarantena. Allora ho pensato che avrei potuto usare la mia conoscenza linguistica in modo divertente, e così mi è venuta quest'idea di creare remix linguistici di tracce rap/trap italiane. Ed ecco che ho provato con il mio primo remix, quello di Auto Blu di Shiva. Dopo averlo postato nelle mie storie di Instagram ho notato che le condivisioni stavano volando, e quindi ho deciso di cogliere l'occasione al volo e creare una vera e propria pagina, con il rispettivo canale YouTube, dove avrei fatto altri video del genere. E sono diventati virali in pochissimo tempo. Solitamente scelgo i brani in base a quello che la gente richiede maggiormente, ma anche in base al successo che la canzone originale ha avuto, in modo da raggiungere più persone possibili».

In ogni caso hai anche dei brani tuoi, giusto? Dove possiamo ascoltarli?
«Esatto, faccio musica da più o meno 5 anni, il mio nome d’artista è Nightpresence e ho iniziato producendo strumentali, per poi passare a registrare i miei primi singoli, che ho fatto uscire su tutte le principali piattaforme di streaming. Dopo il mio quinto singolo ho iniziato a lavorare a un album che si chiama “Frozen Heart” e che, come i singoli precedenti, è di genere Emo Rap/Cloud Rap. Con l'incredibile successo che hanno avuto i miei remix anche il mio nome d’artista è iniziato a girare di più, per cui l’album sta iniziando pian piano ad essere ascoltato da sempre più persone e ne sono molto contento. Potete trovare tutti i miei brani su ogni piattaforma di streaming».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FRANCIA
12 ore
A Cannes vince “Triangle of Sadness”
Si è chiusa oggi la 75esima edizione del festival
MENDRISIO
1 gior
Due donne "Dietro le mura"
Secondo romanzo per l'autrice Cinzia Cereghetti, reduce anche da un bell'exploit a un concorso letterario di Cattolica.
STATI UNITI / ITALIA
1 gior
Perché a Miami gli esuli cubani distruggono i CD di Laura Pausini
La cantante è accusata di supportare il regime dell’Avana:colpa di una vecchia foto
ITALIA
1 gior
Aurora Ramazzotti: «Mi sento demoralizzata». Ed è lite con un fan
Un post della giovane conduttrice scatena la polemica su Instagram
STATI UNITI
1 gior
«Forse è facile dimenticarlo, ma io sono un essere umano»
Nuove dichiarazioni da parte di Amber Heard nelle battute finali del processo
STATI UNITI
1 gior
Addio ad Alan White
Il batterista degli Yes aveva 72 anni ed è deceduto nella sua residenza statunitense al termine di una breve malattia
CANTONE
2 gior
Festeggiare i 10 anni con un disco nuovo, dal sapore di nuovo inizio
È “Qualcosa in più” dei locarnesi Eleonor che diverte, convince e non vediamo l'ora di sentirlo suonato dal vivo
REGNO UNITO
2 gior
È morto Andrew Fletcher dei Depeche Mode
Il tastierista si è spento all'età di 61 anni
ITALIA
2 gior
Michelle Hunziker, Giovanni Angiolini e quell’annuncio che ancora manca
Dopo due mesi la relazione resta non ufficiale e lei direbbe agli amici di essere single
REPUBBLICA DOMINICANA
2 gior
È morto Ray Liotta, quel «bravo ragazzo»
L'attore aveva 67 anni, è deceduto nel sonno mentre si trovava nella Repubblica Dominica per le riprese di un film
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile