Keystone
POLONIA
29.03.20 - 12:450
Aggiornamento : 13:56

Tristi notizie da Cracovia: è morto Krzyzstof Penderecki

Sue sono le musiche del famoso thriller di Stanley Kubrick

CRACOVIA - Triste lutto nel mondo della musica classica: è scomparso il celebre compositore e direttore d'orchestra polacco Krzysztof Penderecki, uno dei più innovativi compositori contemporanei.

La notizia arriva da Cracovia, la sua città natale, dove i famigliari hanno comunicato ai media locali che l'uomo è scomparso domenica all'età di 86 anni, dopo una lunga malattia.

Quattro volte vincitore di un Grammy Award (nel 1988, nel 1999 - in due categorie, e nel 2017), ha scritto partiture per registi come Stanley Kubrick, Martin Scorsese e David Lynch.

Penderecki si è affermato come una delle figure d'avanguardia degli anni Sessanta con "Threnes per le vittime di Hiroshima" (1960), una composizione per una vasta gamma di strumenti ad arco per la quale è ampiamente rinomato. La sua musica è ricca di effetti sonori: lamiere, fischietti, pezzi di vetro e metallo strofinati con una lima, sonagli, suoni elettrici, seghe, macchine da scrivere o sirene d'allarme danno una consistenza sonora alle sue composizioni.

Grazie a un temporaneo disgelo del regime comunista polacco dell'epoca, le opere di Penderecki riuscirono a sfondare la cortina di ferro e furono un immediato successo internazionale.

In seguito, Penderecki ha gradualmente abbandonato il suo linguaggio d'avanguardia. Criticata dal mondo della musica, questa sua evoluzione è stata però applaudita dal pubblico. È così tornato a una scrittura neotonale, post-romantica, con un contenuto e una costruzione accessibili a un pubblico più ampio.

Nel 2011, Penderecki ha collaborato con Jonny Greenwood, chitarrista solista della rock band inglese Radiohead, e con il compositore di musica elettronica Aphex Twin in un album e in un tour.

È stato infine insegnante di composizione in varie scuole di musica in tutto il mondo, tenendo concerti come direttore d'orchestra con le più illustri orchestre sinfoniche d'Europa e degli Stati Uniti. 

keystone-sda.ch (DIEGO AZUBEL)
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
12 min
Mara Venier, sfortuna infinita: nuova caduta
La conduttrice di “Domenica In” è inciampata mentre si trovava a Forte dei Marmi in vacanza con amici
ITALIA
2 ore
Eleonora Daniele svela le sue emozioni da neomamma
La conduttrice televisiva ha dato alla luce la piccola Carlotta a maggio e ora ne parla per la prima volta
STATI UNITI
4 ore
Neil Young non molla e fa causa a Trump per l'uso delle sue canzoni
«Non le ho scritte per fomentare l'odio e l'ignoranza», e chiede 150 mila dollari. Non è la prima leggenda a farlo
ITALIA
6 ore
Michelle Hunziker: «Vi spiego cosa è l’amore»
La splendida showgirl svizzera decide di condividere con i suoi follower la sua idea di amore e felicità
COREA DEL SUD
7 ore
BTS, un nuovo singolo per sconfiggere la paura
La band coreana ha annunciato la pubblicazione di un nuovo brano, in lingua inglese, per il prossimo 21 agosto
FOTO E VIDEO
STREAMING
8 ore
I supereroi incasinati di “The Umbrella Academy” se la giocano alla pari con la Marvel
La famiglia di supereroi, decisamente disfunzionali, torna su Netflix con una sorprendente seconda stagione
STREAMING
CANTONE
10 ore
Una nuova canzone di Steve Lee nel giorno del suo compleanno
È un classico degli anni Ottanta: "Eye of the Tiger"
LIBANO
12 ore
Le star libanesi sconvolte per Beirut
Mika, Mia Khalifa e Nancy Ajram hanno manifestato sui social il loro dolore per quanto avvenuto ieri.
CANTONE
15 ore
Per i Nova e Christian Zatta una mini-tournée... sotto le stelle
La band del chitarrista ticinese a settembre farà un mini-tour fra musica e scienza negli osservatori astronomici
STATI UNITI
1 gior
Halsey, la popstar che non pensava di diventare una popstar
La ricerca della felicità è fondamentale per la cantautrice, che non dimentica però l'impegno sociale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile