ITALIA
01.04.14 - 13:060
Aggiornamento : 24.11.14 - 23:44

Battute al vetriolo tra Paola Ferrari e Michelle Hunziker

La Ferrari attacca la conduttrice per colpa della satira di Giass

MILANO - Scambio di battute al vetriolo tra Paola Ferrari e Michelle Hunziker. Tutta colpa di Giass: la nuova trasmissione di Antonio Ricci non riuscirà ad avere ascolti top ma è un incredibile catalizzatore di polemiche. Nell’ultima puntata i conduttori Luca e Paolo hanno avuto l’idea di lanciare una sfida tra le migliori “spiumatrici di milionari”: vincitrici sono state Paola Ferrari, (sposata con Marco De Benedetti) al nord, Elisabetta Tulliani (ex compagna del patron Luciano Gaucci ed ora al fianco dell'onorevole Gianfranco Fini) al centro ed Elisabetta Gregoraci, moglie con Flavio Briatore, al sud.

La conduttrice non ha affatto gradito l’inserimento nella lista e se l’è presa con la Hunziker, a suo avviso esclusa dalla gara solo perché «figlioccia di Ricci». «Antonio Ricci ha ragione a Giass. Spiumatrici: Io al Nord la Tulliani al centro, la Gregoraci al Sud… e in Svizzera la sua amica Hunziker», ha tuonato su Twitter.

«A chi ama prendersi beffa di un bellissimo amore…», ha ribattuto pronta via Facebook la Hunziker postando una foto insieme alla figlia Sole e al compagno Tomaso Trussardi.

A questo punto la Ferrari ha rincarato la dose: «La Hunziker si offende X la satira su di lei… Ma come è possibile! Da non credere! Lei figlioccia di Ricci che offende le persone da anni! (...) Ma come Michelle… dopo Eros Ramazzotti, Luigi DE LAURENTIIS E Trussardi si offende pure! Solo il suo è amore.... Gli altri un calesse? (...) Oppure le altre devono sopportare ingiurie offese illazioni e stare zitte! Lei no! La satira vale per tutte bellissima Michelle! (...) Sappiate cari follower, che non sono più disposta a farmi insultare da certi peones della satira senza rispondere come meritano».

© Cover Media

TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile