Imago
ITALIA
18.10.21 - 16:000

Francesco Facchinetti: «Aggredito senza motivo da Conor McGregor»

Il presentatore ha mostrato il labbro tumefatto causatogli dal lottatore MMA. Le conferma da altri Vip

ROMA - Una serata con una celebrity dello sport macchiata da un inspiegabile atto di violenza. L’ha vissuta Francesco Facchinetti, presentatore e cantante che in un video che ha già fatto il video del web ha denunciato di essere stato aggredito da Conor McGregor, leggenda delle arti marziali miste, in un locale di Roma, la notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre.

«In questo momento mi trovo nell’hotel Parco dei Principi, a Roma. Non so quando pubblicherò questo video però alle due e mezza di questa notte sono stato aggredito dal signor Conor McGregor, mi ha tirato un pugno in bocca, mi ha spaccato il labbro sopra, sotto e probabilmente anche il naso. Mi è uscito del sangue, ora mi sono pulito», spiega Facchinetti all’inizio del video, poi prosegue nel descrivere i dettagli dell’aggressione.

«Eravamo all’hotel St. Regis di fronte a 10 miei testimoni più suoi amici e copiose guardie del corpo. Lo ha fatto senza motivazione visto che abbiamo parlato per più di due ore e ci siamo anche divertiti. Potevo starmene zitto e non dire niente a nessuno però mi è andata bene… è violento e pericoloso. Questo pugno poteva andare benissimo a mia moglie. Ho deciso di denunciarlo»”, ha dichiarato Facchinetti.

A testimoniare l’aggressione anche la moglie di Facchinetti, Wilma Faissol («Dal nulla, ha tirato un pugno in faccia a Francesco. Dal nulla») e il cantante Benji Mascolo, presente alla festa con la moglie Bella Thorne e che in un altro video ha lanciato pesanti accuse a McGregor, affermando che lottatore abusa di alcol e droghe.

«Dal niente, per nessun valido motivo, Conor tira un pugno in faccia a Francesco Facchinetti - ha detto Mascolo -. Un pugno vero, gli spacca il labbro. Lo ha fatto volare. Le guardie di Conor lo hanno bloccato altrimenti sarebbe andato avanti. Un pazzo scatenato, schizofrenico. Era una serata bellissima tra amici. Francesco era aperto in faccia, con tanto sangue. Abbiamo tamponato con il ghiaccio del vino e, scortati da altre due guardie, siamo scappati dall’uscita d’emergenza».  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
4 ore
«Can Yaman? Diletta Leotta era legata a un’altra persona»
La giornalista Rai Paola Ferrari torna a sollevare dubbi sulla storia d’amore fra i due definita “costruita”
ITALIA
7 ore
Måneskin, il dramma segreto di Victoria
La nonna della 21enne bassista: «Ha visto morire la madre quando aveva solo 15 anni»
STATI UNITI
9 ore
Drake si ritira dai Grammy Awards 2022
L'artista non è più in corsa per il miglior album rap e per la miglior performance rap
Ticino/Zurigo
18 ore
Kings Elliot, la cantante svizzera che si sta affermando nel Regno Unito
Recentemente ha firmato un contratto con la Universal Music: «Da due mesi vivo grazie alla mia passione»
Stati Uniti
18 ore
Il fascino attuale della violenza: i 50 anni di Arancia meccanica
"Arancia meccanica", il capolavoro di Stanley Kubrick compie 50 anni.
ITALIA
1 gior
Belen e il suo clan sul lago Maggiore: manca solo Antonino
Il partner dell’argentina unico assente durante la mini-vacanza a Verbania
STATI UNITI
1 gior
È morta la produttrice Martha De Laurentis
Vedova di Dino ha lavorato a tantissimi film ed è nota soprattutto per il suo lavoro su “Red Dragon” e “Hannibal”
ITALIA
1 gior
Caterina Balivo: «Io e mio marito ci eravamo allontanati»
La conduttrice ha confessato la crisi di coppia attraversata con Guido Maria Brera
STATI UNITI
1 gior
Tom Holland vestirà i panni di Fred Astaire
Sarà il 25enne a impersonare il celebre ballerino in un film biografico
LUGANO
1 gior
"La magica pasticceria di renna Nevina", tra racconti e ricette
Il primo libro di Sara Scamara è appena arrivato nelle librerie ticinesi
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile