Archivio Keystone
ITALIA
24.06.21 - 14:300

Aurora Ramazzotti: «A causa degli hater avevo crisi isteriche e disturbi alimentari»

La giovane conduttrice, figlia di Michelle Hunziker, è tornata a parlare del suo momento più difficile

Negli ultimi tempi Aurora Ramazzotti è divenuta una vera e propria paladina del body positivity, ovvero della necessità di accettarsi per come si è, senza rovinarsi la vita per quelli che la società ritiene inestetismi o difetti fisici. Lo ha fatto raccontando le difficoltà affrontate da adolescente, quando sui social (ma non solo) gli hater sottolineavano le differenze fisiche con la madre Michelle Hunziker o la criticavano per il suo aspetto fisico. La giovane conduttrice è tornata sull’argomento in un’intervista a Vanity Fair.

«Sono cresciuta circondata da tante cattiverie - ha detto la Ramazzotti -, persone che mi hanno detto cose bruttissime. Tutti i giorni combatto per sradicare questi condizionamenti da dentro di me, ma devo fare piccoli passi per arrivare al punto di dire chi se ne frega, l’importante è valorizzare la salute e stare bene nel proprio corpo piuttosto che vedersi perfetti».

La Ramazzotti ha raccontato di essere stata a lungo ossessionata dal proprio aspetto fisico, anche a causa delle cattiverie che le piovevano addosso: «Quando abbiamo iniziato a usare i social - ha continuato Aurora - eravamo tutti accanitissimi, mi fotografavano con mia madre, ero sempre sui giornali e andavo a vedere quello che scrivevano, ero una ragazzina, qualsiasi ragazzina lo farebbe, e le cattiverie erano inaccettabili, da lì è nata una paranoia e la convinzione in me che io non andassi bene. Mi coprivo, avevo crisi isteriche, ogni mattina mi cambiavo mille volte, ho avuto anche disturbi alimentari».

Fondamentale per risollevarsi è stato l’aiuto della famiglia e la pratica dello sport: «È stato difficile, ho messo peso e l’unico modo per superare è stato iniziare ad amare il mio corpo, perché dovevo stare bene con me stessa. Ancora oggi mi dicono che sono un mostro, da ragazzina me lo dicevano anche a scuola. Solo quando ho iniziato a fare sport la situazione è cambiata perché vedermi meglio mi rendeva più forte nei confronti di quello che mi dicevano gli altri e non mi colpiva più nulla».  

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
REGNO UNITO
3 ore
Ecco la nuova Regina Elisabetta II di "The Crown"
Netflix ha svelato la prima immagine della nuova stagione
ITALIA
8 ore
Malore sul palco per Gaetano Curreri
Il cantante degli Stadio è stato ricoverato in cure intense: «Ora è stabile»
ITALIA
1 gior
Al Bano: «Loredana ha un’intelligenza superiore»
Il cantante elogia la compagna e racconta di come è iniziata la loro storia d’amore
ITALIA
1 gior
Lorella Cuccarini, 30 anni con Silvio Testi: «Galeotto fu un film»
La conduttrice ha parlato della relazione con il produttore sposato nel ’91
ITALIA
1 gior
Alessandra Amoroso: «Una storia finita non è un fallimento»
La cantante si racconta in una lunga intervista dopo l’addio a Stefano Settepani
VIDEO
CANTONE
1 gior
Una raccolta fondi per... andare a cercare Gatta
I fan possono contribuire alla realizzazione della seconda stagione di "Liscio On The Rocks"
STREAMING
CANTONE
1 gior
L'omaggio all'estate (e a tempi più sereni) di Agahma
"High On You" è la nuova produzione del progetto elettronico di Joas Häfliger
ITALIA
1 gior
Mara Venier, lettera “d’amore” all’amica Maria De Filippi: «Sei il meglio»
La conduttrice Rai ha dedicato complimenti e ringraziamenti pubblici alla collega
STATI UNITI
2 gior
Matt Damon: «Ben e Jennifer? Auguro loro solo grane!»
L'attore non ha perso occasione per scherzare sull'amico e collega. Tra lui e la cantante è «vero amore», ha rivelato.
STATI UNITI
2 gior
Bob Odenkirk è «in condizioni stabili»
L'attore ha avuto un malore di natura cardiaca, ha spiegato il suo entourage
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile