Keystone / DPA
ITALIA
05.06.20 - 16:130

«La Hunziker di nuovo incinta», ma lei smentisce

L’opinionista Jonathan Kashanian lancia l'indiscrezione, poi la replica di Michelle in diretta a “Striscia”

ROMA - Michelle Hunziker sarebbe in attesa del suo quarto figlio, il terzo insieme a Tomaso Trussardi. A sganciare la bomba è stato Jonathan Kashanian, opinionista della trasmissione Rai “Detto Fatto”, che in diretta tv s’è lasciato andare ad un’indiscrezione non da poco sulla vita della bionda conduttrice.

«Io non faccio mai queste cose in tv, - ha dichiarato Kashanian prima di lanciare la notizia - perché non mi occupo di gossip e non dirigo un giornale. Ma leggendo e bazzicando in ambienti un po' importanti, dove si sanno le cose un po' prima, ho ricevuto una notizia dell'ultima ora, che nessuno mi ha ancora smentito».

Ed ecco la “bomba”: «Pare che Michelle potrebbe essere ancora incinta del quarto figlio! Lei mesi fa aveva smentito ma ora pare che sia vero». Infine un commento non proprio elegante: «E brava Michelle! Oh però sforna come il pane…».

Michelle e il marito Tomaso Trussardi sono infatti già genitori di Sole (6 anni) e Celeste (5). Inoltre la presentatrice è anche madre di Aurora, la figlia nata dal suo primo matrimonio, con Eros Ramazzotti.

In serata, durante la puntata di "Striscia La Notizia", Michelle ha però replicato a Kashanian: «Non c’è niente da nascondere - ha detto Michelle - Non ricominciamo che già dicevano, penso da Bianca Guaccero (conduttrice di “Detto Fatto”, ndr) che sono incinta e ora lo hanno pure ridetto». 

Non è la prima volta infatti che si parla di una nuova gravidanza della Hunziker: la notizia era circolata già nello scorso settembre ed anche allora Michelle si era affrettata a smentirla, etichettandola come “fake news”. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile