KEYSTONE
Polemica social su Diletta Leotta.
ITALIA
25.03.20 - 21:300

Diletta Leotta, la foto “spettinata” fa infuriare i follower

Uno scatto della conduttrice ha scatenato polemiche su Instagram

ROMA - C’è chi la ama - soprattutto gli uomini - e chi la odia: Diletta Leotta riesce sempre a farsi notare e non solo per la sua avvenenza. Stavolta, però, la conduttrice di Dazn ha raccolto anche parecchie critiche per un post pubblicato su Instagram pochi minuti prima di andare in onda, da casa, su Radio 105. La Leotta ha postato una foto che la ritrae in pantaloncini e maglietta, cuffia e microfono sulla testa, mentre è pronta per avviare il collegamento radio.

Ma più che l’immagine, è la scritta che l’accompagna ad aver fatto infuriare parecchi follower. «A casa, spettinata, struccata ma pronta a tenervi compagnia dalle 12 alle 13», ha scritto la bella Diletta: nella foto, però, la bionda conduttrice appare tutt’altro che “spettinata e struccata” e sono in parecchi, soprattutto le donne, ad accusarla di mentire e di essere incoerente. «Ti mando una mia foto del concetto ‘struccata e spettinata’?», scrive ad esempio una follower. «Sì sì struccata e spettinata… ma ci fai tutte sceme? Abbiamo un cervello sai?», rilancia un’altra donna. E c’è anche chi ci va giù duro: «Ma se stai più truccata di un pagliaccio».

Anche qualche uomo avanza dubbi… «Non credo che tu sia acqua e sapone in questo momento», si legge in un commento, mentre un altro follower ironizza sulla tendenza di Diletta a mostrare spesso gambe e pancia scoperte: «Ma quanto paghi di riscaldamento? Ma non lo senti il freddo?». Probabilmente non sa che un post da centinaia di migliaia di like val bene qualche brivido.    

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

A casa, spettinata, struccata ma pronta a tenervi compagnia dalle 12 alle 13 #iorestoacasacon105 #105takeaway 🎧 🏠

Un post condiviso da 🌸Diletta Leotta🌸 (@dilettaleotta) in data:

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile