Bang ShowBiz
ITALIA
01.08.19 - 08:000

Giulia De Lellis rivela il motivo per cui ha scritto un libro

L'influencer ha ammesso che la trama del testo pubblicato per Mondadori parla di un tradimento che la riguarda da vicino

ROMA - Giulia De Lellis, che alcuni giorni fa ha annunciato di aver scritto un libro intitolato "Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza", ha spiegato il motivo che l'ha spinta a pubblicare il testo, ammettendo così di essere stata tradita, probabilmente da Andrea Damante. «Ho scritto un libro ma ovviamente non l'ho scritto da sola. Ho scritto una storia che di base mi ha riguardata da vicino», ha detto l'influencer in una Story pubblicata sul suo profilo Instagram.

«La cosa scioccante è quando ho ricevuto la chiamata da Mondadori. Mi convocano in agenzia, mi siedo e mi chiedono se voglio scrivere un libro. C'è stata una polemica per il fatto che io ho letto solo due libri nella mia vita e non me ne vergogno, lo sapete. Però Mondadori viene da me con gioia ed entusiasmo a farmi questa proposta. Iniziamo a parlare della tematica, ma io non me la sentivo di mettere in piazza i miei sentimenti. Sono sempre stata dell'idea che i panni sporchi si lavano in casa», ha confidato Giulia.

La De Lellis ha poi raccontato che a convincerla a scrivere questo libro - con l'aiuto di Stella Pulpo - è stata una persona a lei molto vicina. «La casa editrice si è fatta sentire qualche tempo dopo e allora ho deciso di parlare con una persona a me molto vicina che alla fine mi ha convinta. Ovviamente il libro racconta una storia passata e questa persona mi dice di farlo perché è giusto che io mi pianga un morto che non mi sono mai pianta», ha aggiunto Giulia facendo riferimento a un tradimento vissuto in passato, forse perpetrato proprio dal suo ex più famoso, Andrea Damante.

«Perché a me quando mi sono capitate le situazioni non ho detto mai nulla, ho sempre pensato al mio lavoro. E soprattutto scrivendo questa storia potrei aiutare chi in questo momento sta vivendo quello che ho vissuto io. Quindi ho pensato potesse essere interessante condividere questa parentesi per me molto toccante. Secondo me alla fine è uscita proprio una figata», ha concluso la 23enne.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
5 ore
Levante rivela l'origine del suo nome d'arte: «Ecco perché mi chiamo così»
Il suo vero nome è Claudia Lagona, lo spunto arriva dal film 'Il Ciclone' di Leonardo Pieraccioni
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
8 ore
«Che orgoglio vestire Kristen Stewart»
In occasione della première di Charlie's Angels a Los Angeles l'attrice ha indossato un vestito dello stilista svizzero Kevin Germanier
ITALIA
9 ore
Emanuele Filiberto, annuncio solenne: «I Reali stanno tornando»
Il comunicato è probabilmente un teaser per il lancio di un nuovo programma televisivo
VIDEO
STATI UNITI
10 ore
Angelina Jolie è pronta per una nuova storia d'amore
L'attrice ha già avuto diversi appuntamenti galanti, ma per ora non ha ancora trovato una persona che sia stata in grado di farle tornare il cuore a battere
FOTO
PEOPLE
14 ore
Con i nuovi AirPods Pro è «come vivere dentro a una bolla»
Le auricolari bianche di Apple sono già l'oggetto del desiderio numero uno per Natale anche grazie alla loro tecnologia non innovativa ma sorprendente
VIDEO
REGNO UNITO
18 ore
«Il “Trono di Spade” non fa più parte della mia vita»
Parola di Emilia Clarke, ovvero Daenerys Targaryen, che ormai ha occhi solo per il cinema. La sua commedia romantica “Last Christmas” sarà nelle sale dal 19 dicembre
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Ecco il van Gogh da record: non solo immagini e suoni, anche profumi
Inaugurata al Centro Esposizioni di Lugano la mostra "Van Gogh Alive - The Experience". I biglietti sono disponibili in prevendita su Biglietteria.ch
VIDEO
LOCARNO
1 gior
Moon&Stars, ci sarà Xavier Naidoo
Il cantante tedesco sarà protagonista della serata di apertura della kermesse estiva
ITALIA
1 gior
Aurora Ramazzotti: «Sogno di essere sposata e avere figli»
La storia d'amore con Goffredo Cerza prosegue a gonfie vele
VIDEO
MENDRISIO
1 gior
La Svizzera di ieri, così diversa e così uguale a quella di oggi
I paesaggi di 150 anni fa confrontati con quelli odierni nella mostra "Binaural views of Switzerland" dell'artista Alan Alpenfelt, che debutta oggi a Palazzo Canavée
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile