BANG SHOWBIZ
Sabrina Ghio dopo essere stata rimbalzata in un ristorante della Sardegna perché accompagnata da sua figlia piccola, si è sfogata con un lungo post.
ITALIA
29.07.19 - 18:550

Sabrina Ghio rimbalzata al ristorante: «È una vergogna»

L'ex protagonista di "Uomini e Donne" dice che un ristorante sardo non l'ha accettata perché aveva la figlia piccola con lei

ROMA - Sabrina Ghio si è lasciata andare a un lungo sfogo social dopo essere stata "rimbalzata" all'ingresso di un ristorante perché accompagnata da sua figlia. L'ex protagonista di "Uomini e Donne", che si trova in vacanza in Sardegna insieme a Penelope, 6 anni, nata dal matrimonio con l'ex marito Federico Manzolli, e al compagno Carlo Negri, ha dovuto abbandonare il locale perché il proprietario ha vietato l'ingresso ai bambini nella sua struttura.

«È una vergogna che in un ristorante non accettino i bambini. La Sardegna si lamenta per il poco turismo, e tu mandi indietro una famiglia? La ragazza ha detto: 'Il proprietario del Tanit non vuole bambini'», ha fatto sapere la 33enne tramite un video pubblicato nelle sue Instagram Stories.

«Questo uomo non si merita di avere più persone a cena. Non andate in quel posto, questo signore non se li merita i vostri soldi. E la Sardegna si lamenta che c'è poco turismo? Ma voi vi meritate niente. Meglio andare a Ibiza o Mykonos. Questo uomo si merita un vaf*****o», ha continuato.

Dopo lo sfogo Sabrina ha voluto ringraziare tutti coloro che le hanno mandato messaggi di sostegno. «Volevo ringraziarvi per tutti i messaggi che mi state mandando. Molti di voi la pensano come me ovvero che sia assurdo non fare entrare in un ristorante un bambino. Non è stato assolutamente carino sentirsi dire: 'I bambini non possono entrare. Sua figlia non può venire'. Il proprietario del posto non vuole bambini e penso che sia una politica sbagliata. Ma c'è da dire che la Sardegna non è questa ma è ben altro. Il Tanit è un caso a parte. Io vengo qui quasi ogni anno e mi sono sempre trovata benissimo», ha detto. «È vergognoso essere rimbalzati soltanto perché si hanno dei figli, eravamo a Poltu Quatu e siamo andati via che ero molto arrabbiata ma vi assicuro che non è tutto così», ha concluso la Ghio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
27 min
Levante rivela l'origine del suo nome d'arte: «Ecco perché mi chiamo così»
Il suo vero nome è Claudia Lagona, lo spunto arriva dal film 'Il Ciclone' di Leonardo Pieraccioni
FOTO E VIDEO
SVIZZERA
3 ore
«Che orgoglio vestire Kristen Stewart»
In occasione della première di Charlie's Angels a Los Angeles l'attrice ha indossato un vestito dello stilista svizzero Kevin Germanier
ITALIA
4 ore
Emanuele Filiberto, annuncio solenne: «I Reali stanno tornando»
Il comunicato è probabilmente un teaser per il lancio di un nuovo programma televisivo
VIDEO
STATI UNITI
5 ore
Angelina Jolie è pronta per una nuova storia d'amore
L'attrice ha già avuto diversi appuntamenti galanti, ma per ora non ha ancora trovato una persona che sia stata in grado di farle tornare il cuore a battere
FOTO
PEOPLE
9 ore
Con i nuovi AirPods Pro è «come vivere dentro a una bolla»
Le auricolari bianche di Apple sono già l'oggetto del desiderio numero uno per Natale anche grazie alla loro tecnologia non innovativa ma sorprendente
VIDEO
REGNO UNITO
13 ore
«Il “Trono di Spade” non fa più parte della mia vita»
Parola di Emilia Clarke, ovvero Daenerys Targaryen, che ormai ha occhi solo per il cinema. La sua commedia romantica “Last Christmas” sarà nelle sale dal 19 dicembre
FOTO E VIDEO
LUGANO
1 gior
Ecco il van Gogh da record: non solo immagini e suoni, anche profumi
Inaugurata al Centro Esposizioni di Lugano la mostra "Van Gogh Alive - The Experience". I biglietti sono disponibili in prevendita su Biglietteria.ch
VIDEO
LOCARNO
1 gior
Moon&Stars, ci sarà Xavier Naidoo
Il cantante tedesco sarà protagonista della serata di apertura della kermesse estiva
ITALIA
1 gior
Aurora Ramazzotti: «Sogno di essere sposata e avere figli»
La storia d'amore con Goffredo Cerza prosegue a gonfie vele
VIDEO
MENDRISIO
1 gior
La Svizzera di ieri, così diversa e così uguale a quella di oggi
I paesaggi di 150 anni fa confrontati con quelli odierni nella mostra "Binaural views of Switzerland" dell'artista Alan Alpenfelt, che debutta oggi a Palazzo Canavée
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile