Bang ShowBiz
ITALIA
31.05.19 - 19:360

Emanuela Folliero truffata dal falso Pierce Brosnan 

La conduttrice è riuscita a smascherare chi voleva raggirarla

ROMA - Emanuela Folliero, ospite di Eleonora Daniele a "Storie Italiane", ha rivelato di essere stata truffata da un profilo social che si spacciava per l'account di Pierce Brosnan, noto attore e regista irlandese. «Mi arriva questa email in inglese. Lui mi racconta che stava girando un film in Toscana e che gli ricordavo sua moglie Cassandra, morta per un tumore. Voleva sapere se avevo conoscenze per cercare casa in Toscana», ha raccontato la conduttrice durante l'intervista rilasciata nel programma di Raiuno.

La Folliero, che fortunatamente non si è fidata del messaggio ricevuto, ha cominciato a fare domande e indagare sul profilo da cui era stata contattata. «Gli ho chiesto delle foto per confermare la sua identità. Per fortuna, ho degli amici che si interessano di queste cose. Hanno fatto una brevissima indagine con la polizia postale», ha aggiunto la 54enne. Emanuela ha così scoperto che si trattava di una truffa e ha subito denunciato l'accaduto alle autorità competenti, venendo a conoscenza della reale identità di chi si nascondeva dietro l'account fake. «Si è scoperto che era una donna italiana, già incriminata per truffa e raggiri. Va denunciato tutto questo», ha spiegato.

A questo punto la conduttrice le ha chiesto di commentare il caso del finto matrimonio di Pamela Prati, che ha portato all'attenzione dei media il problema delle truffe online e delle false identità social. «La legge farà il suo corso. Hanno usato un mezzo molto potente, il web. Gli si è rivoltato contro. Avranno, per sempre, una sorta di ergastolo internet. Questa è la vera punizione», ha concluso Emanuela.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile